domenica 26 luglio 2009

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Si terrà in seduta straordinaria ed in prima convocazione per il giorno 28/7/2009 alle ore 19,30, ed in seconda convocazione per il giorno 29/7/2009 alle ore 20,00 nella sala consiliare per la trattazione del seguente o.d.g.:

1)-comunicazioni del Presidente del Consiglio Comunale;

2)-comunicazioni del Sindaco;

3)-risposta mozione acquisita al C.C. del 7/5/2009;

4)-riconoscimento di legittimità di debiti fuori bilancio-art.194 del TUEL n° 267/2000;

5)-approvazione piano di utilizzazione aziendale (P.U.A.) ai sensi dell'art. 57 della L.R. n° 38/99 e successive modifiche, presentato dalla ditta V. A. per demolizione e costruzione annessi agricoli;

6)-ratifica delibera di G.M. n° 64 del 18/6/2009 ad oggetto: variazione di bilancio;

7)-variazione di bilancio;

8)-alienazione terreno edificato di uso civico ditta D.M.G. . Determinazioni;

9)-alienazione terreno edificato di uso civico ditta R.R. e R.P. . Determinazioni;

10)-presa d'atto occupazione suolo comunale possesso ultrasessantennale, ditta E.D.F. . Determinazioni;

11)-approvazione Piano Esecutivo di Lottizzazione Convenzionata in attuazione del P.R.G. di Lenola, ai sensi dell'art. 28 della legge n° 1150/42, Zona CT1, loc. Chiavino, di proprietà della Soc. Nido del Nibbio srl.

IL PRESIDENTE
DEL CONSIGLIO COMUNALE
Avv. Giulio Mastrobattista

53 commenti:

Swan ha detto...

Alla Camera dei deputati, tra i banchi della maggioranza siede l’on. Adriano Laboccetta. Il deputato del PdL è il legale rappresentante in Italia della ATLANTIS WORLD. Una delle società concessionarie per la gestione slot machine installate nei pubblici esercizi italiani.
Secondo la legge, per funzionare legalmente, ogni singola slot machine deve essere collegata per via telematica attraverso un modem con la SOGEI, società pubblica del Ministero delle Finanze e deve pagare una tassa (Prelievo erariale Unico) pari al 12% delle cifre incassate dalle società concessionarie.
La Guardia di Finanza e il Dipartimento nazionale Antimafia, hanno appurato che delle 40.000 slot machine esistenti in Italia, solo 20.000 sono in regola. Le altre 20.000 si sono dimenticate di collegarsi al Ministero delle Finanze, frodando il fisco per una cifra complessiva di 90 MILIARDI di euro.
In testa alla classifica degli evasori c’è ATLANTIS WORLD che deve al Fisco 31 miliardi, seguita da altre 9 grandi società concessionarie.
La vicenda è all’attenzione della Corte dei Conti in attesa che arrivi la sentenza della Cassazione, prevista tra circa un anno.
Come è già successo per il Lodo Alfano che ha salvato Berlusconi dal processo Mills, hanno tentato in queste ore di risolvere la questione nelle aule parlamentari anziché nelle aule giudiziarie.
Adriano Laboccetta e la società per cui lavora avrebbero potuto essere salvati da un emendamento presentato da un collega di partito, Cosimo Ventucci, al decreto legge sulle misure anticrisi in discussione in queste ore alla Camera dei deputati.
Si tratta di un emendamento che se fosse diventato legge avrebbe dato un colpo di spugna ad una evasione di 90 miliardi. Dopo lo scudo fiscale, un altro condono.
Al tempo del Governo Prodi, l’allora sottosegretario alle Finanze, Alfiero Grandi, istituì sulle slot machine una apposita commissione che concluse i suoi lavori sostenendo che dietro il gioco delle slot machine irregolari c’è la mafia, c’è il riciclaggio del denaro sporco.
L’operazione, però, è fallita. Nel maxiemendamento Tremonti non se l’è sentita di confermare l’emendamento passato in Commissione.
Questa volta evasori e mafiosi si devono accontentare del maxiregalo dello scudo fiscale. Non possono pretendere di più.
Alla faccia dei terremotati cui si chiede di pagare velocemente le tasse sospese. Alla faccia della cultura, della scuola, dell’Università cui si tagliano i fondi. Alla faccia dei precari che stanno perdendo il lavoro senza alcuna tutela o ammortizzatore sociale. Alla faccia degli immigrati che vengono rinchiusi per sei mesi nei C.I.E. ed espulsi senza che abbiano commesso alcun reato, ma solo perché privi del permesso di soggiorno.
Con i soldi evasi si potrebbero risolvere i problemi drammatici che soprattutto la parte più debole del Paese sta soffrendo.
Ma Berlusconi non solo non è un santo, ma non è nemmeno un uomo giusto.
Il suo è un Governo forte con i deboli e accomodante e generoso con i forti.

Per questo evasori e mafia ringraziano

Blog "La tua opinione" ha detto...

Lettera aperta al Sindaco di Lenola

Gentile Sindaco,

Limitatamente alla questione sviluppo turistico, i fondatori del blog “latuaopinione” nell’occasione dell’incontro pubblico tenutosi al cinema Lilla sollevarono preoccupazioni riguardo la progressiva crisi del comparto turistico comunale e invitava Lei e la sua Giunta a porre in essere dei correttivi tesi a frenare il percorso in discesa che ormai da anni questo settore ha intrapreso.
Avanzammo anche delle proposte, tra l’altro supportate dalla platea, per far respirare l’economia locale e per creare qualche posto di lavoro anche se limitato al solo periodo estivo, suggerimenti che potrebbero mettere in moto un volano virtuoso a partire dai sondaggi turistici che intenderemmo realizzare, attraverso giovanissime risorse locali, per acquisire contatti reali e informazioni che possano rappresentare una base riferimento ai nostri futuri progetti.
Realizzare dei servizi logistici atti a monitorare e promuovere bed breakfast e locali in affitto uso vacanza, specifiche indagini di mercato, acquisire una spiaggia, opportunità di accesso ad una navetta Lenola/mare ed altre iniziative legate al nostro bel territorio tutte questioni che da qualche settimana stiamo sviscerando sul nostro blog che speriamo possano essere arricchite da qualche vostro commento.
L’amministrazione si mostrò sensibile al problema e attraverso l’intervento del’assessore Magnafico si assunse l’onere di andare a verificare quanto avrebbe potuto farsi e quanto avrebbe potuto essere aggiunto alle nostre proposte, che nell’occasione, ritenne praticabili.
Ad oggi, gli eventi dell’estate lenolese sono sempre comunque frutto di iniziative private o delle associazioni che sempre più si caratterizzano come manifestazioni specifiche fine a se stesse poiché non sono parte integrale di quel progetto economico turistico al quale avevate promesso attenzione.
Noi siamo dell’opinione, caro Sindaco che “COSI’ NON PUO’ ANDARE” temiamo di cadere in un disinteresse dal quale sarà difficile uscire, crediamo che sarebbe il caso di aprire un tavolo sulla questione al quale vorremmo partecipare con un approccio propositivo per contribuire fattivamente allo studio di quei perfezionamenti che l’economia locale auspica per poter condurre in modo conveniente la propria attività
Tanto fiduciosi del suo interessamento quanto consapevoli della forza delle nostre idee e delle nostre proposte, nel salutarla cordialmente, restiamo in attesa di un suo cortese riscontro.

“latuaopinione” i fondatori

La tua opinione ha detto...

Sempre in attesa del suo cortese riscontro.

illusioni ha detto...

ao ,n'amico mio m'ha detto che pe decongestionà via lago ve siete comprati un pezzo de terra alla fine de via casanova , ma davero ? ao ma questo fa parte der piano pe facce diventà la saint tropez degli ausoni ? annamo bene !
ciaaaaaaaaaaaaoooooooooo

Swan ha detto...

Tibaldi: "Al via da settembre richieste per reddito minimo garantito"


07/08/09 - "Dal 1° al 30 settembre, si potranno presentare le richieste
per ottenere il reddito minimo garantito. I moduli da compilare si
potranno trovare negli 800 uffici postali della regione, nei 60 comuni
capofila di distretto socio-sanitario e nei 20 municipi del comune di
Roma. Anche le province potranno distribuirli tramite i centri per
l'impiego e le altre strutture accreditate". Lo ha annunciato
l'assessore al Lavoro, Pari opportunità e Politiche giovanili della
regione Lazio, Alessandra Tibaldi, nel corso dell'incontro che si è
tenuto, presso la Sala Tevere della regione Lazio, con i rappresentanti
dei comuni capofila di distretto socio-sanitario e dei municipi del
comune di Roma.

"Le domande - ha continuato - potranno essere
consegnate presso i comuni capofila e i municipi, oppure essere inviate
mediante raccomandata con ricevuta di ritorno. Una volta raccolte tutte
le domande pervenute, le province stileranno le graduatorie degli
aventi diritto, secondo i criteri stabiliti dalla regione. Contiamo che
i beneficiari del reddito minimo possano ricevere il primo assegno a
novembre".

"Con Poste Italiane abbiamo sottoscritto un accordo - ha
ricordato Tibaldi - per l'utilizzo degli uffici postali, presenti in
modo capillare sul territorio compreso i piccoli comuni, per
distribuire i moduli e la guida per la compilazione, ritirare le
domande inoltrate ai comuni capofila e ai municipi romani, effettuare
la prima lettura elettronica dei moduli e successivamente trasmetterli
alle province. Infine, dopo la compilazione delle graduatorie dei
beneficiari da parte delle province, gli uffici postali provvederanno
anche ad erogare l'assegno del reddito minimo garantito. A giorni
saranno disponibili sul sito www.portalavoro.regione.lazio.it il
facsimile del modulo di presentazione delle domande e la guida alla
compilazione".

"Procede così a tappe forzate - ha concluso Tibaldi -
il percorso della legge sul reddito minimo garantito, che riguarda,
nella sua prima fase sperimentale, donne e uomini di età compresa tra i
30 e i 44 anni e con un reddito personale imponibile non superiore a
8.000 euro nell'anno precedente. Con questo strumento e con gli
interventi di politiche attive per il lavoro, la regione ha voluto dare
una risposta concreta ai bisogni delle fasce più deboli del mercato del
lavoro, particolarmente colpite in questo periodo di crisi economica".


http://www.regione.lazio.it/web2/main/sala_stampa/news_dettaglio.php?
id=3857

laverità ha detto...

Cara amministrazione....complimenti.
Si...complimenti perchè siete riusciti ad accostare il vostro comportamento a quello mafioso dei vostri colleghi fondani.
In risposta all'articolo di qualche giorno fa,dove il presidente dei commercianti denunciava il comportamento poco professionale dei vigili urbani ed il vostro scarso interesse verso uno sviluppo commerciale e turistico del paese, voi che fate?
Invece di cercare un dialogo ed un serio confronto inviate ai residenti della zona di San Rocco delle lettere con le quali revocate il permesso di parcheggio.
La vostra intenzione è quella di mettere contro i commercianti i residenti della zona ma questo non succederà perchè a differenza vostra i cittadini lenolesi hanno un cervello.
Con la speranza che questo vostro gesto sia frutto di un colpo di sole che in questi giorni scalda particolarmente le nostre teste,auspico un passo indietro ed un confronto. Lo sviluppo di Lenola non giova solo ai commercianti ma a tutta la popolazione.

stakanov ha detto...

scusate se vi disturbo ma nel blog della tua opinione c'è un signore che mi cancella i messaggi. In realtà avrei una sola domanda da fargli sono incuriosito dal fatto che il contatore dei contatti arriva nel giro di poche ore a 80 ma nella finestra dei visitatori online in qualunque momento della giornata figura sempre il numero 1(UNO!) o al massimo 2(DUE!) .
Qualcuno è in grado di darmi una spiegazione a questo strano fenomeno ?
sono un esperto di informatica ma a quanto pare i miei studi non sono sufficienti a chiarire ciò che avviene di oscuro in quel sito .
Sperando che i gestori di questo blog abbiano la cortesia di non cancellare questo messagggio aspetto una risposta da chiunque fosse in grado di darmela.

Swan ha detto...

Nel Blog "la tua opinione" non viene cancellato nessun commento. Non cancelliamo chi ci manda a quel paese figurati se cancelliamo te.
Non posso darti una risposta perchè sono tecnicamente impreparato ma penso che Write non avrà alcuna difficoltà a risponderti. Poni questioni più serie di un contatore vedrai che avrai tutta la nostra attenzione oppure sei uno di quei furbacchioni che non può parlare d'altro?
Ti aspettiamo.

Anonimo ha detto...

lasciatevelo dire, da uno che ha sempre parcheggiato ai franconi, mo posso parlare perchè non posso turbare gli animi di possibili clienti: il problema dei parcheggi è sempre esistito perchè a lenola non si paga il passo carrabile, si da il permesso di parcheggio anche a chi ha il garage ( e questo nel mio paese che " la verità " chiama mafioso) non succede. il problema è che non avete la cultura del passeggio e pure per andare a fare la pipì sotto casa, ci andate con la macchina. e non di te poi che l'amministrazione vuole far mettere i residenti contro i commercianti perchè per il solo fatto che scendete a far la spesa nel nostro "paese mafioso" (intanto ci scendete) gia date dimostrazione di non volere poi tanto bene al vostro paese "accostato al paese mafioso di cui prima". perciò cercate di focalizzare la vostra attenzione verso problemi più seri!

saluti dal paese "mafioso"....

Anonimo ha detto...

......pensate che dopo un mesetto buono son salito a lenola.

secondo me standoci troppo, voi, non riuscite a capire di quante bellezze potete godere.

io, adesso, le apprezzo molto più di prima!!

Anonimo ha detto...

volevo dire che basta poco, basterebbe veramente poco a riportare lenola a quello che era una decina di anni fa, un paese invidiato da tutti quelli circostanti, collina, santuario, percorsi turistici, centro storico affascinante, calma e quiete, aria salubre, una piazza, forse una delle più belle d'italia..... dai su, non scherziamo proprio, sotterrate l'ascia e cercate di lavorare gomito a gomito per lenola, tutto sommato è il vostro paese, o no?
per governare poi, c'è sempre tempo!!

write26 ha detto...

Caro qualitel, il tuo invito a lavorare gomito a gomito è ammirevole, non so a chi lo stai rivolgendo ma comunque resta encomiabile.


Alla fine di luglio abbiamo chiesto a quest’amministrazione, sia attraverso un volantino, sia come blog “latuaopinine” sia con una lettera consegnata a mano, un incontro per ragionare su alcune ipotesi che a nostro avviso potevano rappresentare le basi per cominciare a ragionare di turismo, in termini economici, in termini di sviluppo non in termini di salcicce e bruscette.

(la lettera la puoi leggere qui

http://llatuaopinionewrite26it-write26.blogspot.com/2009/07/lettera-aperta-al-sindaco-di-lenola.html

Nessuna risposta, neppure quella che l’educazione implica quando si riceve una missiva.

Il problema, caro qualitel e che per lavorare gomito a gomito bisogna essere almeno in due.

Per quanto riguarda la camorra giunta alle nostre porte (Fondi) al tuo posto non ci scherzerei sopra, 17 Arresti, 525 Cartelle del Prefetto di Latina Frattasi, Richiesta di scioglimento del comune di Fondi da parte del Ministro degli Interni, non sono cosa da sottovalutare. Implicano un “ minimo” di ragionamento politico, in un paese normale, non credi?

In Italia stiamo assistendo inermi ad un processo degenerativo che non può non avere ripercussioni sui piccoli comuni, i più deboli, i più esposti, c’è poco da lavorare per ricostruire quei vecchi splendori che tu auspichi, dobbiamo iniziare ad assumerci le nostre responsabilità caro qualitel, tutte, quelle individuali, quelle collettive e quelle politiche.

Concludi invitandoci a dedicare la nostra attenzione verso problemi più seri, bravo e quali sarebbero su illuminaci, diccelo tu ti ascoltiamo.

Ciao e visto l’orario, sogni d’oro write26

Ps Qualitel accontentati di questa mia risposta perché non credo che qualcuno dell’amministrazione intenda entrare nel merito dei nostri commenti.

Anonimo ha detto...

caro mio, intanto si potrebbe rendere "parco dei bambini" la pineta, si potrebbero obbligare i chioschi del colle a stare aperti anche la mattina, creare, perchè no, una cooperativa di giovani ragazzi per gestire il miracolle, creare un centro commerciale naturale nel centro storico di lenola, creare percorsi turistico religiosi per il paese costringendo gli autobus turistici a fermarsi in apposite piazzole (in modo da dare un po'' di movimento alle attività commerciali), unire le forze di tutte le associazioni non per fare tanti frammentari eventi, ma per creare eventi degni di nota e con una certa continuità (chiaramente non sagre della mortadella e giu di lì), dare maggiore importanza/compiti (anche carta bianca, perchè no) alla proloco che è l'unica che può dare un risvolto serio al paese. creare degli spazi culturali di aggregazione per i giovani e non, che d'inverno sono costretti a "migrare" a fondi e zone limitrofe, perchè giustamente a lenola si annoiano. insomma.... così su due piedi, questo mi viene...poi ce ne sarebbero ancora tante di cose, ma ormai m'avete fatto fuori?!?!?!?

Anonimo ha detto...

" Concludi invitandoci a dedicare la nostra attenzione verso problemi più seri, bravo e quali sarebbero su illuminaci, diccelo tu ti ascoltiamo. "

.....forse ti ho malinteso, ma ci trovo un certo che di saccenza in questa tua affermazione, se mi sbaglio scusami, ma se così fosse, sarebbe solo un modo poco intelligente per porti davanti a chi non ti conosce, o no?

Anonimo ha detto...

per quanto riguarda poi "l'accontentarmi della risposta", io ho sempre avuto risposte, sai, io ho sempre avuto un ottimo rapporto con questa amministrazione, ma anche con quella di Germi, anzi !
io ho sempre avuto risposte, sarà che dipende dal come vengono poste le questioni? saluti

write26 ha detto...

Mamma mia quanta rabbia, mi ricordi una mia vecchia conoscenza, una cosa trovo positiva, il fatto che hai aperto questa discussione sul Blog della Maggioranza Consiliare.

Riguardo la mia “saccenza” sicuramente hai malinteso e mi sembra di capire che non sarebbe la prima volta “errare humanum est, perseverare autem diabolicum”

Condividendo integralmente le tue proposte e fiducioso nel tuo modo di proporti attendo con ottimismo che questa amministrazione oltre a risponderti dia seguito alle tue istanze caro connection.

Sempre con infinita simpatia Vladimiro.

minny ha detto...

No qualitel,non dipende solo da come vengono poste le questioni....molto dipende anche da chi le pone.

Anonimo ha detto...

" Condividendo integralmente le tue proposte e fiducioso nel tuo modo di proporti attendo con ottimismo che questa amministrazione oltre a risponderti dia seguito alle tue istanze caro connection. "

intanto non so con chi mi confondi, sono qualitel non connection!!!,

write26 ha detto...

Qualitel sei un anonimo e questo mi basta.

Non credo Minny che dipende da chi le pone, ma da quali questioni poni, connection è una vita che cerca riscontri, poveretto ha cambiato trentamila Nik e non ha ancora ricevuto una risposta, ne sul miracolle, ne sull’edilizia, ne sul chiosco vuoi vedere che se prova con le previsioni meteorologiche qualche interlocutore lo trova.

Ecco cara Minny mentre il paese è completamente ingessato, Beckett direbbe “en attendant Godot” tradotto in loco “en attendant la Saint Tropez degli Ausoni” noi possiamo coccolarci parlando del tempo, guai a parlare di infiltrazioni camorristiche nella pubblica amministrazione di un comune limitrofo, del turismo inesistente, della scuola…….ecc. ecc.

Ciao write26

Anonimo ha detto...

oi write mio, se vai da un qualsiasi lenolese e chiedi chi è qualitel, ti rispondono pure le pietre!!

non sono mica come il 90% di quelli che frequentano i blog anonimamente, chiedi a attilio chi sono.....

mamma mia, gia non si sa più chi sono, cazzen, c' so stat' 10 anni a lenola e altro che se ho dato e proposto.....

Anonimo ha detto...

caro write, sei un "lenolese" troppo giovane, ancora.....sarà che sono andato via quando sei arrivato tu......com' s' dic':
"ubi maior, minor cessat"
scisua il mio latino.....ma gia è tanto che lo scrivo!!

Anonimo ha detto...

dici che sono anonimo?
ai ai ai, se al mondo tutti avessero il coraggio delle proprie idee, tanto da esporle senza avere paura di scoprirsi, può darsi che ora staremmo meglio un po'' tutti!!

statt' buon', e non dare mai giudizi affrettati sulle persone!!!

write26 ha detto...

Infatti caro qualitel, sei andato via proprio quando sono arrivato io, diciamo che ci siamo avvicendati, ti piace così?

Ho ricevuto poco fa una ,mail chiarificatrice da un amico comune, scusami per il disguido, però non ti “allargare troppo” ho vissuto 54 anni senza conoscerti, insieme a cinque miliardi di persone, e come puoi appurare sono sopravvissuto e godo ottima salute.
.
Comunque bene faresti ad imparare a leggere, il non conoscerti, che capisco possa aver “piccato” il tuo ego, non è da interpretare come un giudizio affrettato caro mio.

Scherzi a parte, veniamo al punto, visto che sei fondano, coraggioso e non ami nasconderti dietro un dito, chi meglio di te può dirmi se è vero che a Fondi la camorra amministra il paese o se sono solo fantasie popolari?
E’ da sciogliere questo consiglio comunale come chiede il Ministro Maroni? Tu che ne pensi?

Ciao Vladimiro

write26 ha detto...

qualitel ti ho inviato una mail leggila

laverità ha detto...

Qualitel non dipende da chi propone le cose ma da cosa propone.
Prova ad andare a proporre di costruire qualcosa sicuramente saranno tutti d'accordo. Se provi a proporre un progetto di sviluppo turistico nessuno ti risponde.
Chissà perchè?
Su fondi e le infiltrazioni nemmeno ti rispondo perchè se neghi l'evidenza non meriti risposta. Se fossi un fondano dispiacerebbe anche a me sentir chiamare il mio paese "mafioso" ma purtroppo è cosi. Sicuramente saranno incazzati anche quelle migliaia di fondani che buttano il sangue dalla mattina alla sera e sono persone assolutamente oneste e serie.

Anonimo ha detto...

caro write, fondi, come tutti i paesi d'italia, ha subìto, e subisce, la presenza di persone che non hanno una vita proprio limpida, ma da qui a dire che queste persone condizionano la vita amministrativa dell'italia, ce ne vuole.

in un paese medio piccolo, ci si conosce più o meno tutti, quindi è facile vedere determinate persone in determinati contesti, ma non dimentichiamoci che della famosa retata, stanno quasi tutti fuori, tranne alcuni noti personaggi che fino a prova contraria, si PRESUME che abbiano o meno alcune responsabilità in ampio raggio, non specificatamente nell'ambito amministrativo/comunale.
io non penso che tutta l'amministrazione comunale sia collusa, non penso che fondi sia un paese mafioso (sennò io sarei un picciotto).
purtroppo ci sarà stato sicuramente qualche accostamento, tale, per me, da far sciogliere il consiglio, ( attenzione, per me il consiglio è da sciogliere perchè chi DOVEVA non si è accorto di nulla )ma le responsabilità non sono di tutti, purtroppo andranno a pagare anche degli amministratori seri e onesti che hanno sempre svolto il loro ruolo in maniera limpida e trasparente, ( e ti assicuro che conosco tanti ) poi comunque, come si dice, gira gira alla fine il mugnaio se le sporca le mani di farina, e qui mi sento di dire che quanto sta al centro destra sta al centro sinistra.
quando "la verità" mi risponde che se penso determinate cose non merito risposte, l'unica cosa che mi viene di dirgli è che è un presuntuoso. RICORDATI CHE IN ITALIA, FINO A PROVA CONTRARIA, VIGE UNA DEMOCRAZIA CHE CI PERMETTE, FORSE ANCORA PER POCO SICURAMENTE, DI PENSARE LIBERAMENTE, E TUTTI, DICO TUTTI, MERITANO UNA RISPOSTA.
IO NON SONO ABITUATO A NEGARE L'EVIDENZA, TANTO CHE, ETTORUCCIO PRESENTE, STE COSE LE DICO DA ALMENO 5/6 ANNI. per il resto, che sciogliessero pure, si tornerà a dare voce alle urne con il solo problema che, come diceva il grande MONTANELLI : " I nostri uomini politici non fanno che chiederci a ogni scadenza di legislatura un atto di fiducia. Ma qui la fiducia non basta: ci vuole l'atto di fede. " ( e penso che ormai la fede s'è andata a fotte )

Per quanto riguarda questa tua citazione : " Ho ricevuto poco fa una ,mail chiarificatrice da un amico comune, scusami per il disguido, però non ti “allargare troppo” ho vissuto 54 anni senza conoscerti, insieme a cinque miliardi di persone, e come puoi appurare sono sopravvissuto e godo ottima salute. " IDEM !!

detto questo, restando a disposizione per ulteriori chiarimenti, dal mio punto di vista, vi saluto e stat'v buon'!!

laverità ha detto...

Nei tuoi interventi prima dici tutto poi dici il contrario di tutto.
Se hai paura di afferamre che Fondi è un paese con forte infiltrazioni cammorristiche e tutta la politica fondana non ha fatto nulla per evitare che ciò accadesse,lascia perdere non commentare più nulla. Questo tuo atteggiamento si chiama paura e la malavita proprio su di essa costruisce le sue fortune.

write26 ha detto...

Tu dici che se Fondi fosse un paese mafioso di conseguenza tu saresti i un picciotto…..cooooosa…… diiciiiiii…… maiiiii …… direbbe Topo Gigio, il problema di Palermo a tutti è noto, non è certo il traffico, eppure, solo un folle potrebbe affermare che tutti i Palermitani sono picciotti, dai qualitel…..non diciamo stronzate.

Anch’io come te penso che il marcio sia un po’ dovunque, ma sai com’è che ragioniamo noi italiani, tutte le donne sono P…….meno mia mamma e mia sorella, e in base a questa teoria, sono portato a credere che nel mio partito (IdV) mafiosi non ce ne sono e non potrebbero esserci, se qualcuno dovesse infiltrarsi verrebbe espulso in pochi microsecondi, se così non fosse sarei io a prendere le distanze dal partito.

FORSE è questo che il nostro amico “la verità” vorrebbe dirti, purtroppo non può, non dipende da lui, e sempre FORSE non ha ancora trovato il coraggio di prendere le distanze.

Vedi quanti dubbi in questa pseudo sinistra, solo gli amici di superman dubbi non hanno, vivono nell’oblio del loro capo, e le conseguenze sono sotto gli occhi di tutti, non credi?

Questa mattina ho avuto una brutta notizia, l’azienda dove lavorano il figlio di un mio amico e sua moglie dopo le ferie non ha riaperto i battenti, entrambi licenziati, due bambine e un mutuo da pagare, una tragedia, ma cosa ti puoi aspettare se in Italia il PIL ha perso 5,1 punti, quanti nostri amici caro qualitel sono in grado di collegare l’occupazione al PIL?

Epppure la CGIL all’inizio dell’anno questo massiccio inviluppo del PIL, unico in Europa, dovuto alle sciagurate politiche economiche del Ministro Tremonti lo aveva previsto, parlò di un milione di posti di lavoro a rischio, siamo a 700.000 ma mancano ancora quattro mesi alla fine dell’anno.

Grazie per le delucidazioni caro qualitel, l’invito che ti ho fatto via mail resta sempre valido, fatti sentire ogni tanto.

Un abbraccio write26

write26 ha detto...

Caro la verità, prima d’incazzarti, leggi bene io ho detto FORSE

Anonimo ha detto...

oi "la verità", ma sai leggere? o solo perchè ti celi nell'anonimato ti puoi permettere il lusso di rompere i coglioni a chiunque?
ma hai letto bene quello che scrivo o ti limiti a percepire solo quello che ti fa comodo?
IO ti dico che a fondi non siamo tutti "mafiosi" o camorristi, IO ti dico che solo perchè c'è stato anche il più piccolo sfioramento tra l'amministrazione pubblica e determinati soggetti, il consiglio va sciolto per manifesta incapacità nel capire quello succedeva, IO ti dico che se mo vu capì capisc', MA ATTENZIONE, SE TU PENSI DI AVERE A CHE FARE CON UNO CHE HA PAURA, CARO MIO, M' T' METT' ANSACCOCC' A TE E PARICCHIJ ACCOM' A TE, PASSA UN PO'' DAL MIO BLOGTV E VEDI QUELLO CHE FA UNO CHE A FONDI HA PAURA!!!

" io non penso che tutta l'amministrazione comunale sia collusa, non penso che fondi sia un paese mafioso " gentilmente tratto da un mio commento in cui non ho detto che non c'è collusione!! L'ITALIANO LO CAPISCI SI O NO? A VOLTE QUANDO HO A CHE FARE CON PERSONE COME TE.... MA SAI QUANTO MI DIVERTIREI AD AVERLE DI FRONTE!!!

ha paura solo chi non si firma esprimendo il proprio pensiero e spara cazzate!! ( ma questi luoghi sono fatti anche per questo genere di persone )

Anonimo ha detto...

" Tu dici che se Fondi fosse un paese mafioso di conseguenza tu saresti i un picciotto…..cooooosa…… diiciiiiii…… maiiiii …… direbbe Topo Gigio, il problema di Palermo a tutti è noto, non è certo il traffico, eppure, solo un folle potrebbe affermare che tutti i Palermitani sono picciotti, dai qualitel…..non diciamo stronzate. "

E PERO' SONO STANCO DI SENTIRE SEMPRE LE STESSE LITANIE CHE SIAMO UN PAESE MAFIOSO, SE PERMETTI MI SONO SFRANTUMATO I COGLIONI, SOLO PERCHè A LENOLA CI SONO I PASTORI, MICA VI DICONO CHE SIETE UN PAESE DI CAPRONI!!!

Anonimo ha detto...

" FORSE è questo che il nostro amico “la verità” vorrebbe dirti, purtroppo non può, non dipende da lui, e sempre FORSE non ha ancora trovato il coraggio di prendere le distanze. "

CARO WRITE, DEVE PRENDERE LE DISTANZE SOLO CHI CON CERTA GENTE CI HA FATTO CULO E CAMICIA!!
E TI ASSICURO CHE NON E' IL MIO CASO!!

SENNO' N'N STEV' SCRAFACCIAT' ACCOM' STONG!!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

IL POST E' STATO CANCELLATO PERCHE' ERA UN DOPPIONE DEL PRECEDENTE, NORMALMENTE NON MI PENTO MAI DI SCRIVERE QUALCOSA!!

Anonimo ha detto...

" in Italia il PIL ha perso 5,1 punti, quanti nostri amici caro qualitel sono in grado di collegare l’occupazione al PIL? "

questo non lo so ma di certo gli amici del nano "ju pil'" ij capisc'n', n'n da rett'!!

write26 ha detto...

Cos’è che t’ha fatto così incazzare caro qualitel? La Verità? (come nik o quella vera)

Vedi amico mio non puoi permetterti “purtroppo” il lusso, detto in inglese, di frantumarti coglioni, perché il problema esiste è non è un problema fondano, altrimenti saremmo tutti ben felici, compreso la verità ed io, di dirti sono affari tuoi divertiti e ti serve una mano chiama.

E poi, veramente non conosci la verità, a Lenola lo conoscono anche i sassi, si vede che manchi da molto. (forse arriverà anche a te una mail chiarificatrice) sto scherzano credo che tu abbia capito che a me il senso ironico non manca.

Da Fondi è già partito un attacco a Roma Capitale, che passa attraverso l’esproprio della Regione Lazio, non lo hai capito questo? Non a caso quei fenomeni suicidi e autolesionisti del PD e forse anche SeL appoggeranno un candidato alla regione dell’UDC vuoi scommettere? Per me hanno già perso, il sen Fazzone può star tranquillo i suoi sessantamila voti bastano e avanzano.

Se poi vuoi anche i particolari te li spiego a voce, chissà che non cambi idea e che non ti penta anche di qualche sciocchezza che in questi ultimi commenti ti è sfuggita.

Ciao write26

P.s. Qualite comunque la maggioranza consiliare ti sarà grata per aver svegliato questo sito dal letargo.

Anonimo ha detto...

da memore tempo, ho deciso di lasciare l'italia, speriamo che mia moglie capisca e prepari le valigie!!

i nostri figli, penso che meritino di più!!

non è che mi sto arrendendo, è che ormai siamo tutti dei poveri don chisciotte che combattiamo contro i mulini a vento, ma ne siamo pochi, troppo pochi!!

saluti!!

Anonimo ha detto...

...e dopo quello che è successo oggi a fondi......

minny ha detto...

Perchè cosa è successo oggi a Fondi??

Anonimo ha detto...

boooooom, ore 2.30, bomba alle spinete!!!

minny ha detto...

Cavolo!!!! Io alle spinete ci sono stata fino alle 13....nessun ferito spero.

minny ha detto...

Ho letto televideofondi.C'è ancora qualcuno che crede ancora alla befana.

laverità ha detto...

Dopo il boom a via spinete pensi ancora che Fondi non sia un paese mafioso?
La tua capacità d T' METT' ANSACCOCC' A ME E PARICCHIJ ACCOM' A Me l'hai dimostrata largamente qui a Lenola!
L'hai dimostrata fin troppo che sei dovuto andar via.
A me già ragionare con uno che mi dice:
"siamo un paese mafioso però ci venite" mi da l'impressione di parlare con un bambino dispettoso.
Se vuoi continuare cerca di seguire un filo logico altrimenti...non ti sto pace più!

Anonimo ha detto...

ragazzo mio, sono andato via da lenola, come dici tu, perchè ho trovato di meglio!!!
e non ho nessuna difficoltà a dirlo, fin quanto ci sono stato, sono stato bene, quando ci ritorno ci sto meglio, poi è inutile che continui a mettermi in bocca cose che non ho detto, ma se per te fa comodo così, pacenz', ma sappi che io da lenola ho preso, ma ho anche dato molto fino a rischiare di finire in galera per una squadra di pallone, ma evidentemente a molti fa comodo dimenticare. no problem, l'importante è che quando torno, trovo i vecchi amici, ci sto benissimo, ci rido, ci scherzo, ci scambiamo opinioni su tutto, e sappi che ho amici di dx e di sx, quanto meno persone molto intelligenti. sappi che a lenola io sono molto affezionato anche se molta gente di lenola mi ha fatto male, ma non c'è problema.

per quanto riguarda il boom di fondi, chiedi a ettoruccio cosa gli preannuncia l'anno scorso, pistolettate e possibili attentati. La VERITA', io non vengo da Milwoky, e quello che sta a succede a fondi, dai tempo, comincerà a succedere pure a lenola, purtroppo, e non mi dire che porto jella. tutto il mondo è paese. però ribadisco che se a fondi c'è qualche mela marcia, non è giusto parlare di paese marcio, riferendomi al "però ci venite", era sottile ironia, è normale che ci dovete venire, siete quasi obbligati per via del fatto che lenola, purtroppo, non offre molti servizi, ma ti assicuro che quel po'' che offre è di altissima qualità. FIDATI! non è facile fare qualcosa a lenola, ma bisogna premiare chi ci prova e ci riesce e bisogna rispettare chi ci ha prvato ma non co coglie!! è una semplice questione di rispetto ed educazione.
cara minny, perchè televideofondi ti fa ridere? perchè ti fa crdere che qualcuno ancora pensi alla befana? fare informazione, prestare un servizio del tutto gratuito e a 360° è follia? riprendere un nome che a fondi ha fatto storia, è eresia? il semplice fatto che ho scritto due capponate qua sopra ha stimolato un po'' tutti; questo che significa? significa che tutto sommato, e non me ne volete, uno come me ci voleva, ja!!
mi auguro di incontrare "la verità" insieme a write, domani pomeriggio, non troppo tardi, per una birretta da marco zizzo!!
saluti!!!

write26 ha detto...

Per me sarà un piacere conoscerti, dimmi a che ora, sarò puntuale come un orologio svizzero.

Un abbraccio Vladimiro

minny ha detto...

Televideofondi,quando ho detto che c'è qualcuno che crede ancora alla befana,non mi riferivo ne a te ne a televideofondi (inteso come webtv),ma a chi non ammette...e ce ne sono tanti.Ora, prima che mi impicci e cominci a "balbettare" permettimi......"ma a funn tutt a susì parlat"????
Ciao e non fare l'antipatico

Anonimo ha detto...

come e linea caratteriale, dò sempre l'impressione di essere antipatico, e sai, a volte mi diverte la cosa!

per la birra, sicuramente da marco, nel dopo pranzo, purtroppo non posso stabilire un orario per via di continui impegni, tra cui devo ritagliare un po'' di tempo.

a domani!!

danilo

write26 ha detto...

Non metto in dubbio la tua simpatia, quella che apprezzo di più è quella tipica delle persone un po’ svampitelle, sai quelli che a volte hanno la testa tra le nuvole.

Aaaaaaa…. Danilo, rileggi bene i tuoi ultimi due commenti, ma da Marco ci vieni oggi o domani?

Un abbraccio Vladimiro

P.s. Dani… non è che possiamo abusare di questo blog a nostro uso e consumo, usiamo le mail per comunicare.

Anonimo ha detto...

sto sabato su da marco
al limite se via mail mi dai il tuo tel, appena sto su ti chiamo

saluti

write26 ha detto...

fatto

laverità ha detto...

Signor Sindaco,dopo aver letto il suo articolo su Latina Oggi, riguardante il turismo a Lenola, e dopo aver smesso di ridere mi è venuta da fare questa considerazione:
Come mai in un paese con un turismo cosi fiorente due attività commerciali,che proprio in quel campo trovano maggiore guadagni,chiudono i battenti?
Ah...e un'altra sta vendendo!
A me sembra un controsenso.
Poi quali nuove strutture ci sono in località Colle che l'anno scorso non c'erano? I parcheggi ed i bagni c'erano anche l'anno scorso.
Il Miracolle invece non c'era l'anno scorso,non c'era quest'anno e non ci sarà per molti anni ancora. Questo anche grazie alla sua politica del dispetto. Quanti soldi ha perso il comune di Lenola per la mancata concessione del Miracolle? Visto che l'unica cosa che sapete fare è piangervi addosso perchè non ci sono fondi,io mi chiederei quanti soldi si sono persi. 54.000€ l'anno sono tanti!
Forse lei pensava che la gente non si fosse accorta dall'esistenza di un parcheggio perchè proprio nel momento del bisogno Lei fa si che in quel parcheggio si installino giostre e caravan dei giostrai.
Ma anche quest'anno è cosi.
Sindaco ma lei vive a Lenola? Perchè io tutto questo turismo non l'ho visto.
Sicuramente lei non risponderà alle mie domande però spero di averLe sollevato qualche dubbio.

Anonimo ha detto...

Salve, all'indirizzo http://www.lenola.it/?p=333
c'è l'intero video della Festa dell'Emigrante, tenutasi ieri a Lenola presso " I pozzi ".

Buona visione

write26 ha detto...

Informiamo l'amministrazione comunale che poche ore fa La Regione Lazio ha indetto un bando
per 5 biblioteche dedicate a Peppino Impastato

25/09/09 - La Regione apre un bando pubblico per le biblioteche che vogliono fare iniziative contro le mafie e in favore della legalità. Cinque di queste biblioteche saranno intitolate a Peppino Impastato, il giovane siciliano di Cinisi ucciso dalla mafia nel 1978.

L'iniziativa fa parte degli interventi programmati nella "legge regionale in favore della promozione del libro, della lettura e delle piccole e medie imprese editoriali del Lazio",
discussa oggi in Giunta regionale. I fondi stanziati per tutte le iniziative ammontano a 1milione e 200mila euro.

"Questa è una risposta non soltanto al Comune di Poteranica, in provincia di Bergamo, che aveva deciso di togliere la targa dedicata ad Impastato - ha dichiarato l'assessore alla Cultura Giulia Rodano - ma anche un modo per rispondere con la legalità alla discussione in atto in questi giorni sullo scioglimento del Comune di Fondi".

"Il Lazio - ha sottolineato la Rodano - è la prima regione ad avviare politiche di sostegno e promozione della lettura e a sostenere la piccola e media editoria. In questo modo promuoviamo l'abitudine alla lettura come crescita civile e sosteniamo la produzione culturale indipendente, che è in difficoltà anche nei momenti in cui il mercato non risente della crisi internazionale. E' quindi un'iniziativa anticiclica contro la crisi".

Tra le altre iniziative previste dalla Regione la Giornata regionale della lettura, un bando per la promozione del libro nelle scuole medie e superiori e il progetto "Biblioteche aperte". Per quanto riguarda, invece, l'accesso al credito per la piccola e media editoria, la Regione, in collaborazione con Unionfidi, realizzerà un fondo di 2 milioni e mezzo di euro in grado di attivare garanzie per circa 30 milioni di euro per finanziamenti e anticipazioni su contributi pubblici.

un saluto write26