domenica 9 settembre 2007

"LENOLA DIVENTERA' LA SAINT TROPEZ DEGLI AUSONI"

Un amico carissimo stabilitosi a Terracina negli anni '80, mi ha telefonato in questi giorni raccomandandomi in sostanza di usare moderazione. Mi ha detto che quasi ogni giorno legge troppe polemiche sul giornale e mi ha tra l'altro chiesto se potevamo tentare tutti uno sforzo per metterci la parola fine.
Caro amico -gli ho risposto- io quando esco sul giornale con qualche dichiarazione è soltanto perchè mi vedo costretto a difendermi dai continui attacchi (personali e nei confronti dell'amministrazione comunale) da parte di coloro che vorrebbero far sembrare alla popolazione di essere i paladini dell'efficienza. Questo infatti è il periodo in cui taluni personaggi vorrebbero dare l'impressione di essere migliori degli amministratori in carica. E quindi siamo arrivati al punto, gli ho fatto notare, che un fazzoletto buttato per terra è motivo di notizia di stampa. Se una persona vuol trovare un argomento per criticare, è sufficiente che parta dai confini con Fondi sino ad Ambrifi, o dalla Quercia del Monaco sino alle Strette e qualcosa sicuramente troverà da inviare ai giornali. Naturalmente la colpa è sempre del sindaco e dell'amministrazione. E' praticamente l'arte del sensazionalismo e dell'urlare per farsi sentire in un periodo pre-pre-elettorale.
In analogia è anche come quella persona che di notte aveva smarrito la chiave e la cercava solo dove c'era la luce. Per dire che la nostra, innegabilmente, è una amministrazione composta da persone con una coscienza democratica. Una amministrazione che opera in un palazzo trasparente dove ognuno può andare a guardare senza timore di essere preso a male parole e senza timore di essere denunciato per qualche critica contro il sindaco e gli assessori. Non si va a guardare dove si dovrebbe.
Tuttavia, io che sono per natura un pò pessimista, questa volta voglio essere ottimista. E dico che prima o poi la gente comincerà ad irritarsi nel leggere continuamente notizie di polemiche varie che hanno luogo nel proprio paese. Alla fine sarà come il classico boomerang.
Noi in questi quattro anni abbiamo fatto il nostro dovere raggiungendo risultati positivi che risalteranno maggiormente quando non avremo più problemi di acqua. I lavori del nuovo acquedotto sono iniziati e per la prossima estate la carenza idrica sarà solo un ricordo. Però devo anche far notare che nonostante le difficoltà, i turisti sono aumentati. Superato il disagio, aumenteranno ancor di più e LENOLA POTRA' DIVENTARE LA SAINT TROPEZ DEGLI AUSONI.
Ma c'è un aspetto essenziale da considerare: i prossimi amministratori dovranno continuare ad essere persone di provata esperienza perchè ormai sanno come funzionano le cose. Insieme a loro va comunque affiancata gente nuova che potrà garantire nel tempo un normale totale avvicendamento amministrativo. Tutti con il compito primario di offrire una adeguata permanenza ai molti turisti che giungeranno nel nostro comune.
Intanto, il compito che ci attende in questo scorcio di mandato è di proseguire sulla strada dello sviluppo favorendo l'iniziativa privata e di guardare con interesse verso tutti coloro che vogliono investire a Lenola, nell'ambito naturalmente della normativa vigente. Ed è proprio con questo spirito che abbiamo votato il progetto per la realizzazione di 27 unità abitative in loc. Chiavino Ambrifi. Nel corso della discussione in consiglio comunale abbiamo semplicemente detto che il progetto innanzitutto rientra negli obiettivi del piano regolatore, studiato all'epoca per consentire una crescita ordinata del territorio. Abbiamo detto che, prima di costruire le villette, la società dovrà comunque munirsi (oltre a quelli già acquisiti) dei necessari pareri della Regione Lazio-Assessorato all'Urbanistica a garanzia della legittimità degli atti e dell'opera. Pertanto non si è capito bene il perchè del clamore polemico della minoranza che ha tentato con ragionamenti pretestuosi di bloccare il progetto. Lo stesso infatti dovrà ritornare alla Regione Lazio che deciderà la realizzazione solo se tutto è a posto.
Però personalmente ho anche ricordato progetti del passato che trovavano una forte opposizione delle allora minoranze ma che in seguito, diventate maggioranza, hanno tranquillamente approvato. Ho fatto degli esempi: le stesse villette già realizzate nella zona Chiavino-Ambrifi; l'edificazione dietro il Colle; l'albergo ristorante di San Martino. Nel richiamare alla memoria questi casi, mi sono reso conto che spesso si cercano pretesti per assumere atteggiamenti polemici ed ostruzionistici solo perchè in amministrazione ci sono altri.
Ho inoltre fatto presente che lo sviluppo del territorio non si può ottenere con le chiacchiere. Se dobbiamo mirare al turismo non possiamo avversare chi vuol investire le proprie risorse a Lenola. Gli atteggiamenti komeinistici non portano da nessuna parte. La lungimiranza però è una qualità che non tutti hanno.
GIAN BATTISTA DE FILIPPIS

190 commenti:

beccaria ha detto...

Bravo Gianni, ottimo post. Lo hai preparato ad arte. Un capolavoro di portata biblica che ti ha permesso di riggirare una "frittata" come il migliore dei cuochi!
...Pertanto, aldilà dei soliti abusati "vittimismi", mi sai dire cosa ti dice la parola "alternanza"?
...o è un vocabolo che sfugge al tuo vocabolario..!?

dal colle ha detto...

Effettivamente....Un capolavoro di ingegneria epistolare.........da ricordare nel prossimo futuro.

siamo alla frutta ha detto...

ma di cosa parla caro Sindaco ?!?!? ma quale Saint Tropez ??? ma se l'è fatto un giro per lenola ?!?!? appena ieri è stato arrestato un ragazzo con trenta grammi di cocaina dalle parti di Caserta , ma lo sa quanto è grande e diffuso il disagio giovanile a Lenola ? vada a farsi un giro la sera sopra la pineta altro che turismo , si spaccia di tutto , ma questo lei non lo vuole vedere ... siamo circondati dalle cannacchie e dalle cartacce , non abbiamo l'acqua , ci avete costretti ai serbatoi da trent'anni che neanche in Africa e adesso mi viene a dire che l'hanno prossimo tutto si risolverà ... ma per piacere ... non si è fatto un giro alle case popolari , non sa che Lenola è piena di gente protestata e con debiti da tutte le parti ?!?!?! Venga a farsi un giro nelle case di Lenola , ma in quelle dove si sta male veramente e vedrà che non le verrà più in mente di scrivere Saint tropez ... sono veramente sconcertato ...

ciao gianni!! ha detto...

ma questa epistola l'hai generata dopo una serata alla villetta?

Comunità Giovanile Lenolese ha detto...

Comunicazione:
Le iscrizioni al "fantacalcio lenolese on-line" sono aperte fino a venerdi 14/09/07 alle ore 20:00!
Ricordiamo che, il costo di partecipazione è di euro 15 il quale sarà possibile regolarizzare presso uno dei seguenti siti:"Bar Sport, Frizzy bar, Lounge bar"; e che le iscrizioni sono aperte a tutti sul sito WWW.LENOLA.EU dove troverete premi e regolamento dello svolgimento del campionato.

PREMIO per il primo classificato viaggio in sardegna per una settimana.

Ci scusiamo con gli autori del post per aver utilizzato questo spazio.
Grazie e buona giornata a tutti

Danilo ha detto...

O, Gianni sono quello di "ciao Gianni", avrai capito che scherzavo, si, poi ci prendiamo un caffè insieme.
E' che uno lo fa per scherzare un po'' e stemperare i toni.

io sono ancora all'antipasto ha detto...

x siamo alla frutta:
caro amico, tutta sta costernazione ci serviva?cosi pessimista sei? bè vedi io credo che di questi problemi ce ne siano anche a saint tropez ( x usare lo stesso luogo) solo che qui siamo a Lenola e gli avvenimenti che hai detto (lo spaccio, i debiti, disagio giovanile) è un problema all'ordine del giorno un pò da tutte le parti della nostra cara Italia, indi perchè tutto quest oscandalo?io credo che il sindaco sia a conoscenza di tali problemi e quelli possibili gli sta cercando di risolvere (vedi problema acqua e aiuto verso i bisognosi).
Ti dico però per esperienza che risolvere il problema del disagio giovanile non è facile anzi tutt'altro è una cosa soggettiva che va da ragazzo a ragazzo e delle volte servono delle vere imprese per raddrizzare la strada di un giovane che si è immesso in giri e modi di fare che portano solo male a lui; tu cosa vuoi fare?reprimerli? metterli tutti dentro? e poi?come si andrebbero a formare i futuri cittadini che guideranno lenola? tutti fanno sbagliano ma la bellezza della vita umana è che a questi sbagli ci si può rimediare da soli o con l'aiuto di persone di cui fidarsi; e per i giovani fidarsi di uno sconosciuto non è per niente facile!

scusate se mi son dilungato, ma comunque bravo gianno, per quanto hai scritto in questi giorni basta niente per leggere lenola su latina oggi o da altre parti...sempre critiche e attacchi; va bene far polemica e opposizione ma così i confronti si inaspriscono e chi ci rimette in primis é Lenola in secundis i cittadini che portano il nome di questo bel paese in giro per il mondo o che son fieri di essere cittadini e residenti lenolesi.
Però...il paragone con saint tropez.....mmmm...io voglio che Lenola sia Lenola bella e ricca di storia e cultura..non come saint tropez, piena di vip e troppo lusso sfrenato!
ciao già, ciao ferna.

Anonimo ha detto...

scusate,ho letto nel commento di siamo alla frutta che è stato arrestato un ragazzo con 30 grammi di cocaina vicino Caserta...ma è un ragazzo di Lenola???....

finito il secondo ha detto...

no è trapiantato qui a Lenola daqualche anno

Anonimo ha detto...

Caro Gianni, Ti fa così tanta paura Pasqualino Guglietta, non ti affannare ad escogitare lettere e contro lettere, ormai è stabilito, Pasqualino sarà il nuovo Sindaco di Lenola, SIAMO TUTTI D'ACCORDO, ma di più è d'accordo il POPOLO DI LENOLA. Finalmente avremo un vero LAVORATORE a rappresentare LENOLA

Anonimo ha detto...

Perchè è una novcità che a Lenola c'è un elevato consumo do cocaina???...non prendiamoci in giro...non c'è più cieco di chi non vuol vedere........

Amico del malcapitato!! ha detto...

Per il popolo dei blog: evitate di parlare e sparlare delle disgrazie che potrebbero capitare anche a qualche vostro familiare.

Io penso che adesso sia il momento di riflettere. Ma tutto il malessere da cui scaturiscono certe cose, è normale?

Io penso che in questi casi si è vittima delle proprie azioni, perchè conseguenza di un modo di vivere sbagliato, dalla mancanza della presenza di una persona di famiglia forte, accanto.
Questo è un problema diffuso, ma al posto di condannare, perchè non cerchiamo di capire "perchè?"
I figli ce li abbiamo un po'' tutti, quindi è giusto che cominciamo a porci quesiti e cercare di darci risposte, trovare una soluzione per questo malessere che si sta diffondendo tra tutti i giovani, non solo di Lenola.
E' in questi frangenti che deve venire fuori una Autorità forte, non un Autorità che reprima, ma una Autorità che capisca, che cerchi di risolvere, quanto meno far comprendere alle famiglie dove è che stanno sbagliando, tanto da provocare questo tipo di disagio che è fonte di tanta sofferenza e delle tragedie che poi ne derivano.
Ogni fallimento, in questo senso, è un fallimento di tutti noi, la colpa è nostra!
Ma che mondo lasceremo in eredità ai nostri figli?
Ma al posto di parlare di bearzot, minoranza, udc, ma perchè non si costruisce un fronte comune contro questo fenomeno?
Io mi auguro che nei Vostri prossimi programmi elettorali, voi mettiate come punto prioritario, il risolvimento di questi problemi, troviate la soluzione per tutti questi quesiti, sennò tutto quello che farete, destra, sinistra o centro, sarà un grande fallimento. Non si può abbellire il giardino quando poi non si hanno a disposizione le piante e i fiori più belli per ornarlo.
Anzi, cercate di "piantare" piante che alla apparenza sono già appassite, perchè possono sempre rifiorire...e soprattutto "piantatela" di litigare e di criticare tutto e tutti!

Anonimo ha detto...

Sono con l'anonimo di prima. Pasqualino Guglietta deve essere il nostro prossimo Sindaco. E' l'unica persona pulita che sta in amministrazione.Basta con i politicanti basta con i trafficanti,basta con i truffatori, vogliamo uomini puliti e lavoratori.

Anonimo ha detto...

Rispondo agli anonimi che parlano di una possibile candidatura a sindaco di Pasqualino Guglietta:
allora, vorrei subito premettere che anche io lo stimo molto, ma mi sembra un pò esagerato dire che sia l' unica persona "pulita" o l'unico "lavoratore" tra gli attuali amministratori, non trovate??
C' è chi tra loro si è sempre fatto in quattro, chi ha agito solo per il bene del nostro paese, senza pensare minimamente al proprio tornaconto personale, accumulando anni e anni di offese gratuite, continuando a lavorare e lo sapete perchè?? Per Amore di Lenola.
Sinceramente sono veramente stufa, qui non si fa altro che intervenire per il semplice piacere di offendere.
Per quanto riguarda la droga, sono d' accordo per una sensibilizzazione del problema, purtroppo è una realtà che esiste non solo a Lenola...il consumo di sostenze stupefacenti in Italia è aumentato tantissimo in questi ultimi anni; a volte i genitori non si accorgono di quello che sta succedendo ai propri figli, bisogna stare loro vicino e "capirli".
Infine mi auguro che il ragazzo che è stato arrestato, possa al più presto riprendere in mano la sua vita: E con questo invito tutti a non parlarne più.

Anonimo ha detto...

Come vedi, caro amico del malcapitato, c'è ben poco da dire...nessuno ascolta perchè troppo impegnati con la campagna elettorale...nessuno agisce perchè non è toccato ai loro figli...purtroppo, come hai detto tu, è colpa di tutti!! Io spero solo che un giorno questi ragazzi riescano, da soli, a comprendere che mai nessuno si farà carico del loro malessere fino a capirli e che quindi devono farcela da soli...anche io ho due figli, vivo ogni giorno nel terrore e non faccio altro che parlare..parlare..parlare..è difficile farsi ascoltare dai figli ma è ancora più difficile ascoltare i figli..

Anonimo ha detto...

vorrei solo dire una cosa riguardo al fatto che a Lenola si spaccia e c'è chi ne fa uso..., i genitori di questi ragazzi dormono? se gli permettono tutto poi.. perchè si lamentano? criticano i figli degli altri invece di pensare ai loro. non credo che questo sia un problema che debba accollarsi l'amministrazione ma deve essere la famiglia in primis ad educarli e a metterli sulla buona strada!!! ogni scusa è buona per inveire contro l'amministrazione... e smettetela..!!

uno che segue ha detto...

Bearzò ,nt fa pija p' cuxx.

romano ha detto...

A Già, na vorta se diceva "PIOVE? GOVERNO LADRO". Adesso se fuma e ce stanno i protesti e se dice che a colpa è a tua. No o sapevo che vennevi robba o che facevi er banchiere. Ma llasciali stà senti a mme.

Anonimo ha detto...

Se bearzot è l'unico lavoratore e và eletto sindaco, Taccetti allora bisogna farlo santo subito. Sempre presente e disponibile, ogni giorno ed a qualsiasi ora

Napoleone ha detto...

Forse il titolo del Sindaco è un po esagerato: Spero sia solo una provocazione per stimolare il dibattito. Niente S.Tropez! Io personalmente non lo voglio! Voglio invece un paese pulito, ordinato, con cittadini orgogliosi. I fenomeni di devianza, purtroppo sono ormai un dramma per tantissime famiglie. E non bisogna meravigliarsene. Spero che il ragazzo arrestato sia messo presto in libertà e che possa maturare la convinzione che la strada intrapresa è la più rischiosa per la propria libertà e per la salute di altri ragazzi. Noi dobbiamo fargli sentire la nostra vicinanza e non abbandonarlo. Dobbiamo riprendere l'iniziativa per combattere questi fenomeni negativi e far capire a questi ragazzi che è possibile una vita diversa ed un modello culturale diverso dalla disperazione! Molto devono fare la scuola e la famiglia. Moltissimo devono fare le istituzioni locali e le associazioni culturali. In funzione di questo grande impegno culturale e morale serve una classe dirigente all'altezza della situazione. Mi dispiace ma certe proposte per il prossimo Sindaco di Lenola non corrispondono all'idea che io ho per guidare un paese complesso come Lenola. Non si tratta solo di essere lavoratori e onesti. Questo è già un fatto importantissimo. Ci vuole anche una visione complessiva della società e un progetto globale di sviluppo. E francamente il candidato indicato non sembra essere di questa levatura. Certamente ognuno dovrà, se vorrà, dare il proprio contributo ma guidare un paese è un'altra storia! Grazie comunque per questo bel dibattito e spero che continui.Napoleone (a proposito, chiedo scusa se ancora non mi firmo. Lo faccio al solo scopo di far esprimere chi legge sulle idee che esprimo e non sul mio nome, in modo pregiudiziale).

Anonimo ha detto...

Voi di Lenola siete incredibili,mi fate ridere troppo....Adesso è anche colpa dell'amministrazione comunale che a Lenola c'è un grande giro di droga,di spaccio di cocaina???quindi Gianni e company dovranno recarsi ogni giorno sulla pineta a controllare i figli dei genitori che se ne fregano???ma per favore...e la famiglia dov'è??tranquilli,spensierati x il viale a criticare i figli degli altri....!!!!mah....

Tiziano ha detto...

E' simpatico Danilo che dà un "colpettino" al cerchio e uno alla botte! Niente di personale Danì, però mi è venuta in mente questa similitudine quando ho letto la tua prima critica verso la lettera del sindaco e dopo lo inviti ad un caffè! :-)
Tiziano.

danilo, io ha detto...

tizià, io prendo spunto, stempero e mi diverto...
costa così poco!!

poi chi mi conosce sa come passo la giornata.....per un buon 99%, rido!

faccio male?

ciao tizià!!!

Si trasforma in un astromissile con circuiti di mille valvole ... ha detto...

uè ancora non ci riesco a credere che un Sindaco di Lenola abbia potuto scrivere un post dal titolo " Lenola diventerà ... " ma caro Gianni è una vita che stai su al comune , Lenola sarebbe già dovuta diventare qualcosaltro rispetto ad adesso . Non hai saputo dare alcun indirizzo , alcuna caratterizzazione al nostro paese . Fallo per Lenola , la prossima volta stai a casa , altrimenti staremo altri cinque anni ad aspettare che il nostro bel paese tu lo faccia diventare qualcosa !!! E ricordati che a Lenola ci vogliamo bene tutti e non solo voi amministratori comunali !!!!

Anonimo ha detto...

Ci vogliono uomini come Pasqualino Guglietta per trasformare Lenola, come ha fatto per la raccolta differenziata dei rifiuti fiore all'occhiello di tutti i paesi del circondario. Questi sono fatti e non chiacchiere. Vorrei sapere che cosa manca a Guglietta per non poter fare il Sindaco, forse le belle parole che non portano a niente? Pasqualino Sindaco di Lenola e basta.

severino ha detto...

io penso che sono maturi i tempi per la nomina a sindaco di..........

severino ha detto...

the winner is......

severino ha detto...

the president will be.....

severino ha detto...

the right person is......

severino ha detto...

the best will be.....

severino ha detto...

the first is.......

severino ha detto...

the last is.....

severino ha detto...

MR COCK!!!

curioso! ha detto...

perchè non trasmettete via internet, il consiglio comunale in diretta?

Peppone ha detto...

...Scusate ma un Guglietta di Forza Italia già c'è stato come Sindaco di Lenola....ed i risultati si sono visti! Chi ci assicura che questo sia il Guglietta buono? Un abbraccio a Pasqualino! Peppone

Underground ha detto...

qua il guglietta serio di Forza Italia, non l'hanno fatto governare perchè gli alleati non erano e non sono abituati a sentirsi sottomessi a qualcuno che GUIDA!
mi ricordo sempre quando qualche consigliere e qualche assessore della giunta Guglietta, si lamentava del fatto che la mattina, li voleva vedere quasi tutti per L'ALZA BANDIERA........o caro Germi: all'epoca hai sbagliato a metterti insieme a chi era ed è contro le regole!!!

link ha detto...

Caro Gianni, si dice in giro che non vorresti ricandidarti. Se è vero ripensaci.
Tu sei un sindaco cerniera, uno che riesce a mettere insieme tante capocce diverse. A Lenola con la scusa che si deve cambiare, rischiamo di trovarci qualcuno che rifà il patatrac. A Fondi Giulio Andreotti raccontò una storiella. In epoca romana venne deposto un tiranno e tutti ne furono contenti fuorchè una vecchietta che piangeva. Le domandarono perchè era scontenta. Lei rispose che nel corso della sua vita, quando un tiranno aveva sostituito il precedente, era stato ancora peggio, quindi preferiva mantenersi quello che c'era.
A parte il paragone del "tiranno" preso in prestito per esprimere un concetto, penso che la storiella calzi molto per il nostro comune.

Anonimo ha detto...

A Già, sei un artista. Sei il Mandrake del web. Sei riuscito a far aumentare l'indice dei contatti. Ti rigiri la frittata come ti pare e riesci a portare acqua al tuo mulino. Godi anche a farti criticare. 7 + .

Anonimo ha detto...

Secondo me merita MOLTO...MOLTO...MA MOLTO DI PIU' Leggete tra le righe..altro che 7+...un bel 10 con la lode ci vuole!!!

grappin ha detto...

Per Gianni. Ma guarda un pò. Come ti sei permesso di citare la città dei bambini al consiglio comunale!!!??? Ma lo sai che di certe cose ne possono parlare solo le persone intelligenti come Clandesino e Roberto???!!! Loro si che capiscono, sono stati a Roma.

Tiziano ha detto...

Per Danilo: fai assolutamente bene a ridere e a passare la tua giornata come meglio credi! Solamente a me sembrava un "post" abbastanza serio per commentare con toni burleschi, o no? Quindi, in base a questa mia considerazione (probabilmente sbagliata a questo punto), ho preso i tuoi commenti seriamente: nel primo sembrava che venisse fuori una critica verso la lettera del sindaco e nel secondo, invece, lo invitavi ad un caffè...mi pareva un pò contrastante, tutto qua! Se però poi è una burla, appunto, allora ok...:-)
Cari saluti! Tiziano.

Anonimo ha detto...

Il bello della politica è andarsi a prendere un caffè dopo un diverbio. Ma questo è possibile a Lenola?

Danilo!!! ha detto...

Tizià....il bello di vivere, è ridere, divertirsi e stare bene con gli altri e con se stessi.
L' importante è che quando bisogna essere seri, bisogna essere seri!
Ah, dimenticavo, il caffè lo offro pure a te, sai.
E poi, Tizià, ma ti sembra serio il posto di partenza?
"Tuttalpiù" potremmo essere SANTRIPPE'....co i fasul'!!!
Ricorda, l'importante, comunque, è sempre il rispetto. Si può criticare anche con educazione!!
Ciao Tizià.....ah, dimenticavo, mi passi ad accordare la chitarra?
CIAO!!!

pierino alvaro ha detto...

Carmelo sindaco perchè è uno che parla con tutti, escluso co quelli di questo blog.

backbone ha detto...

Queste sono le tipiche persone che si riempiono la bocca con la Democrazia e poi sono le prime a mortificarla non accettando i pareri degli altri.

Anonimo ha detto...

Il prossimo post deve essere intitolato LA DEMOCRAZIA DI CARMELO.

adventur ha detto...

Voi parlate.....parlate. Ma non vi rendete conto del rischio che Lenola vada in mano ad una sola famiglia. Chi sta a destra chi a sinistra, sempre loro sono.

Anonimo ha detto...

E chi sarebbe questa famiglia Adventur?

adventur ha detto...

La famiglia Brambilla

Anonimo ha detto...

Non mi riusltano persone con questo cognome a Lenola.

Anonimo ha detto...

scusate...risultano

adventur ha detto...

ce stanno...ce stanno...

Ridiamoci su!!! ha detto...

Ancora un avolta a Lenola siamo sfortunati, è notizia di oggi che uno scienziato sia riuscito ad incendiare l'acqua di mare producendo una fiammata di 1700°.
Subito si è pensati alle varie applicazioni nel campo della produzione di energia e soprattutto per le autovetture, dato che l'acqua si trova ovunque.
Secondo me non sono passati da Lenola!!!!

Invio il link:
http://www.blogalileo.com/automobili-ad-acqua-di-mare/

Anonimo ha detto...

Il Sindaco ha ragione da vendere quando dice che gli oppositori che sono diventati successivamente amministratori, hanno realizzato ciò che prima contestavano. Gli esempi che ha portato sono illuminanti e non si prestano a nessuna interpretazione.

Anonimo ha detto...

E' proprio vero. Andiamo a guardare dove veramente si deve guardare. Non le puttanate polemiche quotidiane del Kaizer.

Anonimo ha detto...

Ciao Lenolesi (o Lenolari),
Sono d'accordo con tutti voi che difendete il sindaco! Io sono convinto che Lenola diventera' la St Tropez della ciociaria! Pasqualino sindaco subito! (Ognuno si merita gli assessori che elegge!!!)
Ecco la mia teoria: poiche' la temperatura della terra aumenta di giorno in giorno, a poco a poco il livello del mare salira' fino a sommergere Fondi ( e i fondani...il che non e' tanto male)... Poi l'acqua arrivera' a Valle Bernardo (vabbe' dovrete ospitare i vallebernardesi a Lenola e costruire un nuovo Bar con fiumi di birra alla spina). Superato il livello di guardia (San Martino) l'acqua arrivera' su in paese. A questo punto (sebbene salata) sara' arrivata anche l'acqua!! Bastera' cambiare nome al bar dello sport che diventera' il "Lido dello Sport" e il gioco e' fatto. Rosolto il problema St Tropez con tanto di mare, il pantano con le alluvioni sara' solo un ricordo, cosi' come il problema dell'acqua. Infatti un dissalatore potra' trasformarla in acqua potabile e fornire tutte le case di Lenola. I bambini saranno felici e sguazzeranno nel mare tutto il giorno! Che felicita'! Cosi' accontenteremo anche i comunisti come Roberto. Altro che citta' dei bambini, una spiaggia Robbe' con Loreta che affitta i pattini!!! Basta con i giornali che fanno pensare persone come Carmelo (vedi Lenola 2008).. Pattini Robbe' pattini!
Che bello non vedo l'ora che arrivi l'estate prossima. Ho gia' indosso il mio tanga leopardato....Lenola..ma che dico Saint Lenolez ASPETTAMI ARRIVO!!!

per anonimo stupido!! ha detto...

per anonimo delle 5.13....
l'acqua prima o poi sommergerà te non fondi. STUPIDO!!!

meno male che ho detto che ti sommergerà l'acqua, visto che il cervello ce l'hai già pieno di altra materia, di certo non grigia.

Danilo, di Fondi!!
Pronto per confronto "pett' a pett'"
STUPIDO!!!

Lups ha detto...

Dai, è simpatico il commento di "anonimo delle 5.13"!!!...

Anonimo ha detto...

Lenola è PONTINA!!!

lups ha detto...

magari fossimo Ciociari!!!....c'hanno molto + di noi, economicamente parlando, e noi in + a loro avremmo un bel territorio...Ma guardate un po', si sono fatti costruire un'autostrada e una linea veloce dentro casa (che sono brutte sì, ma fanno girare l'economia) e adesso hanno battuto anche Latina, aggiudicandosi la costruzione dell'aereoporto civile...per non parlare dell'Università: Cassino e Frosinone sono sicuramente meglio organizzate e gestite della Sapienza di Latina...
è vero, i ciociari non sono molto cordiali e simpatici...ma sicuramente + furbi di noi!

Anonimo ha detto...

Danilo,
ovviamente scherzavo. A Fondi ho molti amici e avrebbero certamente capito che scherzavo. Non ti scaldare...dove e' andato a finire lo humor fondano???

Per quanto riguarda il 'pett a pett', non e' nel mio stile. Eppoi non sei nei miei paraggi.
Problemino: (cosi' usi un po' della tua materia grigia), ho calcolato che per raggiungere me il livello dell'acqua si dovrebbe alzare di 3 Km (3000 metri fondani). Dove mi trovo?

Beh, ti lascio ai tuoi calcoli. E in bocca a lupo con Saint Lenolez. Ci vediamo l'estate prossima. Mi riconoscerai sono quello con il tanga leopardato!

danilo ha detto...

anonimo.....il pett a pett è solo per riconoscerti, non sono mica violento, io!!
è che non mi va nemmeno di pensare lontanamente al fatto "che jam' sott'acqua!!"

gia stam' 8 metr' sott'!!!
beato te che stai 3km sopra!!

Anonimo ha detto...

bearzot sindaco ormai e'una candidatura forte e possibile,caro gianni fatte le valigie

Anonimo ha detto...

A Saint Tropez
noi andiamo tutti quanti a scopè.
Balliamo il twist
portiamoci pure Frè Frè......

Anonimo ha detto...

Si continua ad insistere con Bearzot sindaco di Lenola!!!!Ma vi rendete conto!?!?!?!?!?!?!?!? Ma l'immagine del paese come la rappresentiamo con Bearzot!?!?!?!?!?!?Ma fatemi il piacere!!!Gianni se non altro tiene fisico.........

G.B. De Filippis ha detto...

Vi chiedo solo un favore. Lasciamo stare la sciocca ironia sulle persone. In qualsiasi direzione. L'ironia è un'offesa; la satira è un sorriso.

Anonimo ha detto...

Il Signor Pasqualino Guglietta è una degna persona e ripeto ha le carte in regola per poter fare il Sindaco di Lenola. Gianni non buttarla sullo scherzo e non fare sempre il professorino, invece di augurare un'aleternanza con una persona così capace (e i risultati li abbiamo visti) ed onesta ? è una cosa che tifara vanto.

dal colle ha detto...

...Alla...amu capitu....
Questo anonimo (ma non tanto) che fa finta di tifare per Bearzot sta diventando proprio una ossessione. Ditegli di smettere.

ciccio ha detto...

Volevo solo fare un 'osservazione su questi ultimi commenti che danno Pasqulino come possibile candidato a sindaco,secondo me nulla togliere a lui,n'è a Gianni,io penso invece che Lenola ha bisogno di una nuova immagine politica,una persona che comunque non va' improvvisata,la figura del sindaco come tutta l'amministrazione è importante,pero' è giusto trovare alternative che vanno prese in considerazione,lavorarci sopra e creare un gruppo che ha voglia di lavorare per questo bellissimo paese perchè le risorse ci sono,le strutture non mancano quindi basta un impegno da parte di tutta l'amministrazione per fa si che questo paese torni a sorridere!

link ha detto...

E' proprio vero. Questo è il momento che tutti si sentono migliori degli altri.
Sto fatto che il paese deve ritornare a sorridere non l'avevo ancora letta. Non drammatizziamo per favore. Facciamo politica in altro modo.

amico di tutti ha detto...

Anche nelle elezioni del 1999 avevamo lavorato per trovare persone che avevano voglia di lavorare per questo nostro paese. Purtroppo è andata a finire come tutti sappiamo. Perciò evitiamo di fare facili considerazioni sulle elezioni perchè poi di fronte alle questioni amministrative verranno fuori un sacco di problemi che non tutti sapranno affrontare.

uno che c'era ha detto...

Ricordo le discussioni che facevamo prima delle elezioni comunali del '99. Venne aperta una sezione elettorale a San Martino perchè lì dovevamo far notare la nostra forza non solo di numeri ma anche di idee. In una zona dove l'elettorato non ci era favorevole. L'idee erano tante. C'era molto entusiamo che miseramente svanì subito dopo le elezioni che vincemmo. Questo è quanto.

Anonimo ha detto...

ma quale low cost a Frosinone. Tutto è da decidere ma chi delle tre vincerà avrà ben poco da guadagnare.

Malpensa e Orio al Serio sono gli scali low cost italiani.

bye bye Lazio e sud Italia

aahaahahah

Dante ha detto...

All'inizio pensavo di aver letto male. Insomma uno scherzo di fine estate. Poi ho riletto e insomma è proprio vero. Prima la battuta del secolo: "Lenola diventerà la Saint Tropez degli Arunci". Dopo essere cascato dalla sedia per sì tanto programma rivoluzionario ho pensato: "che diamine, il mio caro sindaco però è poco pretenzioso!" Perchè limitarsi? Io ambirei come minimo a far diventare la mia Lenola una piccola Parigi. Un piccolo campo eliso si può fare in quattro e quattr'otto e la torre in ferro sulla Pineta si può facilmente scambiare per la Tour Eiffel. Riconvertendo poi il materiale della fabbrica di Di Cesare si potrebbe creare un nuovo Centre Pompidou.
Ma davvero l'ha detta il sindaco quella frase?

Spero che l'esclamazione sia dovuta ai solenni festeggiamenti per l'apparizione della Madonnina del Colle. Si sa, in questi febbricitanti giorni di rinnovamento spirituale e bancarelle straripanti di candidi, noccioline e cassette di musica napoletana di serie Z, gli entusiasmi sono pronti ad esplodere all'unisono, però, diamine, c'è un limite a tutto. Sopratutto al ridicolo. Saint Tropez!La suggerisco come meta turistica l'anno prossimo in una gita organizzata dalla pro-loco lenolese per vedere come diventerà il nostro paesello; volendo la si può finanziare con una riff popolana il 19 marzo. Oppure ci si autofinanzia tutti. Che diamine.

Poi ho letto quella cosa abbominevole di cui, il mio caro sindaco e a quanto pare non solo lui, ma buona parte degli autoctoni paesani, sembrano andare tanto fieri. 27 nuove entusiasmanti villette sule pendici di Chiavino. Me cocomeri! Quindi tra un paio d'anni quando guarderò Chiavino invece dei boschi vedrò altre 27 case? Che saranno completate credo nel giro di 5 anni come minimo. Quindi per 5 anni avremo 27 scheletri da guardare sul nostro bel monte? Come se non bastasse lo scheletro del faraonico Hotel (completamente inutile) di San Martino.

Ma che vi passa per la capoccia? Eppure di aria fresca da quelle parti dovreste averne parecchia.

mauro ha detto...

Questo paese ha bisogno di cambiamenti lo vogliamo capire????poi allora non ci lamentiamo che siamo rimasti indietro,penso che se ci sara' qualche figura nuova sempre che abbia le capacita' di farlo di sicuro non rimarra' a guardare!!non sto dicendo di trovare 17 persone nuove e metterle insieme per fare una lista,ma di individuare persone capaci di gestire i vari settori,non si possono improvvisare le varie deleghe solo perche' "tizio"ha preso 100 voti,io penso che un'ottima amministrazione va gestita con persone che almeno sanno ricoprire la propria delega!!!un saluto a tutti

backbone ha detto...

Quando parlano i filosofi, quelli che sentenziano dall'alto della loro cultura, ci dobbiamo tutti inchinare. Che belle parole, che belle prospettive. Sono i nuovi salvatori della Patria. Lo vogliamo capire ????????
Questo paese è sì rimasto indietro, ma questo è accaduto quando i loro amici ci hanno fatto perdere più di tre anni a non fare niente, a litigare. Le persone nuove, che abbiamo anche votato, abbiamo visto cosa hanno fatto nel passato. E vogliamo ancora continuare a parlare di persone nuove. Ma ormai chi volete prendere più per il cuxx.

Anonimo ha detto...

A quello che dice che qualche figura nuova non rimarrà a guardare. Ma chi glielo ha detto il fratello?

Anonimo ha detto...

andate alla procession dai.

Anonimo ha detto...

Mi trovo d'accordo con l'amico di tutti. Quando ci riunivamo in quel locale angusto alla fine della strada Via Pietra dei Corvi (praticamente a San Martino)c'era molto entusiamo perchè tutti sembravano essere coinvolti. Sembravano.
Ricordo che eravamo stretti come le sardine seduti su quelle sedie bianche che prendevano molto spazio ad ascoltare i ragionamenti di chi in pratica diceva che dovevamo cacciare Gianni. Così poi è stato. Ma il coinvolgimento non è arrivato. Le grandi opere nemmeno. Quasi-quasi davamo fastidio. E così finì l'avventura "del nuovo".

Anonimo ha detto...

ma che scenari si prospetano per il prossimo anno?qualche canditato c'è?

x Dante ha detto...

...Dante, l'idea della torre della pineta come la Tour Eiffel non è tua...non ci provare..!

Dante ha detto...

giuro che nn lo sapevo. Mi è venuta in mente spontaneamente. Sono pronto a pagarti il copyright.

Anonimo ha detto...

Siccome non so dove posso fare i complimenti al Comitato della Madonna del Colle approfitto di questo blog, una bella organizzazione ,bravi!!! però scusate ma una cosa ve la vorrei chiedere , perchè la Banda di Lenola non suona ad una festa cosi importante ? per caso è fallita
?

x gianni & co. ha detto...

Ma a SAINT TROPEZ si può andare a caccia???
Cerchiamo di non creare ai cacciatori di Lenola altre scompense, perché ne hanno già abbastanza con l'azienda faunistica... considerando anche il contenuto dell'articolo pubblicato dal cons. Catena sul sito della minoranza.

ciiccio ha detto...

sicuramente una bellissima festa,mi complimento con il comitato per la buona riuscita,l'unica pecca sta nei fuochi,mi dispiace ma per quando mi rguarda possono essere pure belli,ben venga la novita'pero'non sono fuochi da fare in quel posto,quanta gente c'era?tantissima!!!!!mi spiegate come facevano a vedere quelli che si trovavano per la scalinata oppure quelli che stavano di lato verso il piazzale delle suore?io penso che il comitato lo sapeva come si svolgevano,non ci hanno pensato??da rivedere sicuramente!!la fiaccolata è sempre bella pero' se non sbaglio anni fa durava di piu'e cambiava colore.....mi sbaglio?sicuramente qualcuno per il prossimo anno pensera' a trovare il modo migliore per far si che tutti possono guardare lo spettacolo pirotecnico!!!

VABBUO' ha detto...

Che tristezza! Io me la sono persa la festa della Madonna.

per l'anonimo delle 16,40 ha detto...

Ma perchè, dobbiamo crederci a Catena ?!

per il suddetto anonimo ha detto...

,,,perché tu invece a chi credi?

Anonimo ha detto...

Certamente non a lui.

X IL SUDDETTO ANONIMO ha detto...

...Ma fai un nome...dai dai prendi coraggio che poi ci facciamo tutti una bella grassa risata...HA HA HA HA!!!

tiziano ha detto...

A proposito dell'efficienza di una Saint Tropez, che a me starebbe anche bene, perché i bagni pubblici non sono stati resi disponibili per i giorni della festa della Madonna del Colle? Credo sarebbero dovuti servire anche (o soprattutto) in quei giorni, no? Penso che davvero poi bisogna essere pratici, al di là delle parole, delle analisi, delle previsioni (del sindaco).
Saluti.

per amore della verità ha detto...

...Qualcuno ha deciso a tavolino (ci prova!) di far passare questa estate lenolese come una grande estate! Ma badate bene, che programmi alla mano, la PEGGIORE estate lenolese dell'ERA Guglietta è decisamente superiore alla MIGLIORE estate lenolese dell'attuale amministrazione De Filippis..!

Anonimo ha detto...

Per amore della verità ??? Questa è mistificazione della verità. Si fa affidamento al fatto che la gente le cose le dimentica???
Ma per piacere, vatti a fare cinque minuti di vergogna per quello che hai detto.

Giovanni ha detto...

Rispondo a "per amore della verità".
Sul blog della minoranza un anonimo ha riportato il programma dell'Estate Lenolese 2002. In un primo momento sono rimasto un pò perplesso nel vedere tutte quelle manifestazioni che francamente non ricordavo; poi, però, leggendolo con maggiore attenzione ho potuto notare che il nostro amico ha fatto un pò di confusione tra le manifestazioni organizzate dal Comune e quelle organizzate dal Comitato Maria SS. del Colle in occasione del IV Centenario.
Forse anche tu hai fatto la stessa confusione.
Fate le persone serie ed obiettive ed ammettete che in quel settore l'Amministrazione Guglietta ha fallito, forse anche per la latitanza dei delegati; io, sicuramente più distaccato ed obiettivo, riconosco che qualche altro settore, come i servizi sociali ad esempio, funzionavano egregiamente.

Anonimo ha detto...

E' come la tattica militare quando non si deve mai ammettere che le cose non sono andate bene. Anzi, più vanno male e più bisogna dire il contrario.

dal colle ha detto...

La tattica. Di fronte alla realtà si dicono sempre stronzate con la speranza che qualcuno ci creda.

Antonio ha detto...

Forse il titolo di Saint Tropez è esagerato, ma se non avremo più problemi di acqua io voglio crederci ad un bel salto di qualità. Iniziamo a crederci tutti e ad essere più educati con l'ambiente che ci circonda.
Evitiamo le facili critiche e appoggiamo tutti un progetto di educazione a parlare bene di Lenola.

Anonimo ha detto...

cioè per arrivare a diventare Sain Tropez basta avere l'acqua?

Sono basito. Allora qualcuno c'è cascato davvero nella battuta del secolo. Pensavo che ci credesse solo lui, il sindaco.

"Forse" il titolo è "esagerato"? Diciamo che è "sicuramente" una "cazzata" e facciamo prima.

Anonimo ha detto...

i bagni erano a disposizione ed erano anche ben tenuti..!! se ti riferisci al problema che si è verificato con l'autoclave, penso sia una cosa che capita e nn per questo bisogna accanirsi sempre contro l'amministrazione..

Anonimo ha detto...

Io aggiungo che il vicesindaco, il dott. Macaro, insieme alla Protezione Civile, e' stato fino a mezzanotte per cercare di risolvere il problema mentre tu caro Tiziano ti godevi la festa!

Danilo ha detto...

Propongo FISCHIAREIJ sindaco, così l'acqua ai bagni non mancherà più.

Tant' semp' nu Gianni è!!


Tizià, ma pur' tu però, abiti vicino al Colle, putiv' arr'và n'att'm a cas't't, no?
CIAO A TUTTI

tiziano ha detto...

Ho capito che la vicenda dei bagni è un pò controversa, hanno funzionato a tratti si, a tratti no, se ho capito bene. Comunque chiedo scusa se sono stato troppo assoluto...e per carità apprezzo molto la volontà di chi si è prodigato in prima persona a tentare di risolvere il problema. Non mi sembra che sono uno che sparla a spatatratta dell'amministrazione, riferendomi ad un "Anonimo", se lui si riferisce a me. E' un casino interloquire con gli anonimi comunque...
Buon lavoro a tutti!
Dico a Danilo che appena vengo a Lenola passo ad accordargli la chitarra, se lui mi regala 5 cd vergini!:-)
Saluti, Tiziano.

p.s. Posso propore una cosa? Io sarei per interloquire, non per aggredire, tanto non serve a niente. Magari parlando, confrontandosi e mettendosi anche in discussione, qualche volta, io credo si possa fare un passo avanti verso la "cosa pubblica". Solo una mia considerazione.
Grazie.

Danilo ha detto...

Tizià, se vuoi poi te li tiro a mò di freesbe
AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA


Ciao Tiziààààààààà

trasparenza, grazie! ha detto...

Scusate se utilizzo questo post per parlare di qualcosa che con la "futura Saint Tropez" poco c'entra, ma è pur sempre un post della maggioranza.
In questo periodo tanto si parla di buona amministrazione, di costi della politica e tutta la classe dirigente sembra intenzionata a fare un passo indietro riconoscendo gli sbagli fatti e promettendo di migliorare la gestione della cosa pubblica.
Tuttavia, anche nel nostro piccolo paesello, che di sprechi non ne avrebbe certo bisogno, è in corso un'azione poco trasparente volta allo sperpero di risorse pubbliche.
Da qualche mese nella Comunità Montana è in atto l'ennesima sistemazione di parenti e conoscenti di tutta la giunta...
le persone che si apprestano ad essere assunte sono state inserite nell'organigramma con le qualifiche di IDRAULICO, ELETTRICISTA, IMBIANCHINO.....tutte nobili professioni, per carità, ma noi ci chiediamo:
- ma cosa c'entrano queste figure profesionali con la mission dell'ente pubblico?
- è possibile sapere come mai di tante persone disoccupate, sono state scelte per occupare certi ruoli proprio i nipoti del presidente e degli assessori, accontentando anche qualche consigliere di minoranza?
- se il fine istituzionale dell'ente è quello di valorizzare le aree montane, mi spiegate quale sarebbe la funzione di quelle figure professionali?
- non sarebbe meglio destinare quelle risorse PUBBLICHE ad un progetto i cui benefici sono indirizzati a tutta la collettività, piuttosto che ai nipoti degli assessori dell'ente?
- cosa deve fare un cittadino per controllare la legittimità delle procedure concorsuali adottate per la selezione dei candidati?

Sono sicuro che il gruppo di maggioranza, che della trasparenza della sua azione amministrativa fa un cavallo di battaglia, saprà cogliere questo segnale di malessere dando una celere riposta ai quesiti su posti.

Un'ultima cosa...
è possibile sapere chi sono gli organi competenti ai quali inoltrare un ricorso, per controllare se quella in atto alla Comunità Montana sia un operazione di utilizzo efficiente delle risorse pubbliche?

I cittadini sono stufi della vostra politica clientelare...
le assunzioni nel pubblico vanno fatte per merito e competenza, non per una manciata di voti!!

Anonimo ha detto...

X anonimo delle 10.49:
ma queste persone che dovrebbero essere assunte sono parenti "solo" di consiglieri e assessori della comunità montana?

trasparenza, grazie! ha detto...

Non tutte,
ma i non-parenti sono stati scelti con un fine politico, ovviamente, in cambio di tacito consenso all'interno della giunta all'operazione.
Ma sicuramente la Maggioranza, con alcuni dei suoi esponenti protagonisti della vicenda, saprà dare risposte più precise rispetto alle mie.
Potrebbero anche essere state scelte con procedure concorsuali trasparenti....
ma che le rendano pubbliche!
Distinti saluti

e un appello alla cittadinanza:
SVEGLIAMOCI!!!!
Mandiamo a casa chi usa il pubblico potere per fini personali!

Anonimo ha detto...

Ma alla comunità montana non c'è l'opposizione? O sono tutti conniventi?

Anonimo ha detto...

parenti o non parente amico o non amico..ma a che cazzo serve un imbianchino nella comunitò montana?
ma sopratutto..a che cazzo seve la comuit montana?? No perchè lo vorrei proprio sapere cosa fanno sti montanari di così importante per i nostri boschi.

Filiberto ha detto...

Ma s' chisti st'estate 'n'nannu manc'avutu la scquadra antincediu.... Solu cacrunu còmmtu còmmtu ajiu centralinu , i puru solu fino all'ottu.

Anonimo ha detto...

Perchè non diamo uno sguardo anche alla Regione ???

Anonimo ha detto...

Sul commento di Trasparenza, grazie, c'è un imbarazzante silenzio, non solo della maggioranza, ma perfino della minoranza...Figuriamoci....

Anonimo ha detto...

non scambiamo lucciole per lanterne!

che c'azzecca la regione?

Anonimo ha detto...

La risposta a questo quesito la può dare solo qualche g.p.

adventur ha detto...

Non parla più nessuno. Quando si tratta di comunità montana non frega un caxxx a nessuno. Possono continuare a fare quello che caxxx vogliono.

ben detto ha detto...

Qualcuno deve pur ricordare a certi sapientoni-sentenziatori che ogni comune membro nomina tre rappresentanti alla comunità montana, due di maggioranza e uno di minoranza. In quella sede si decidono poi le cariche. Qualcuno deve pur ricordare inoltre che il vice presidente e assessore della comunità montana è tal Pannozzo Alessandro, consigliere comunale di minoranza che quindi si trova a ricoprire quel ruolo grazie ai voti del suo gruppo di minoranza e cioè grazie ai voti di Antogiovanni Andrea, Panno Ettore, Di Fonzo Giancarlo e Pietrosanto Carlo. I quali, nonostante fossero tutti di sinistra, decisero di nominare alla comunità montana un consigliere di Forza Italia.

Anonimo ha detto...

Ah, così è?????!!!!!

Anonimo ha detto...

Quindi se ho capito bene Di Manno Onorato è presidente e Pannozzo Alessandro è vicepresidente.

Buonanotte !!!!!!!!

grilloboys ha detto...

Organizziamo un Vaffa Day a Lenola????
Chiamiamo Grillo.

Anonimo ha detto...

smontiamo del tutto la comunità montana e facciamo prima. Quale la sua utilità? No fateme capì a che cazzo serve oltre a spillare soldi pubblici.

che ridere ha detto...

beh la comunità montana ha dato il lavoro al Sindaco di Lenola per 20 anni , almeno na cosa buona l'ha fatta sta Comodità Montana !!!! e ora per continuare la tradizione vogliamo candidare un altro lavoratore della XXII , il mitico BEARZOT !!!!! e vai col tango !!!!!

Trasparenza ha detto...

Non ci interessano le manovre politiche che sono state fatte per nominare questo o quell'assessore; non giustifichiamo operazioni solo perchè fatte da una parte politica piuttosto che dall'altra;

noi vogliamo che chi governa lo faccia rispettando il principio di legalità e prendendo decisioni che siano vantaggiose per tutta la collettività, e non solo per i soliti noti;

magari assumendo persone qualificate che possano mettere le proprie competenze al servizio dell'ente e quindi della collettività...
con criteri di selezione basati sulla competenza ed il merito e non su legami di sangue o accordi politici;
e lo sapete perchè?
perchè voi ricoprite pubblici incarichi e usate pubbliche risorse, cioè i notri soldi per fare i cazzi vostri....

Anonimo ha detto...

che io sappia poi un impiego pubblico può essere dato solo dopo aver indetto un concorso pubblico che, tra l'altro, deve uscire sulla Gazzetta Ufficiale per dar modo a tutti di partecipare. E' andata cosi anche a Lenola vero?

Anonimo ha detto...

Non capisco perchè continuate a fare il nome di Pasqualino come possibile futuro sindaco di Lenola. Spero almeno che lui capisca che queste sono solo prese in giro, che in realtà MAI nessuno lo vorrebbe alla guida del paese.
MA LASCIATELO IN PACE.
X CHE RIDERE: a me fai più ridere tu con la tua ironia da quattro soldi...anzi...al dir la verità mi fai piangere.

Anonimo ha detto...

Ragazzi!
Il capogruppo della minoranza ha risposto in merito.
Andate a leggere dall'altra parte e poi ciarlate, perchè tanto ciarlerete comunque.

senza speranza ha detto...

la realtà è che questi nostri concittadini non si indignano più per nulla . Purtroppo Lenola ha perso la sua coscienza civica e questa catastrofe che ci ha fatto cadere in un baratro senza fondo è stata causata in primis dalle cattive amministrazioni che si sono susseguite negli anni . Siamo riusciti a sputtanare uno come Germi che in qualsiasi ambito era ed è considerato un galantuomo , abbiamo goduto nel suo sputtanamento mediatico e giuridico, non capendo che ci andavamo a mettere in mano ad una classe politica che per tutti gli anni novanta aveva già dimostrato di cosa era capace .
I comitati religiosi, le associazioni calcistiche , persino l'azienda faunistica è in mano a questa maggioranza che governerà Lenola probabilmente per altri cinque anni . Ma nessuno si indigna , siamo tutti inebetiti a bere birra e fumare fuori dai bar , a parlare male dell'amministrazione in modo scomposto e inragionevole e questo non fa altro che aumentare la cortina fumogena innalzata da questi politici . La politica lenolese è come una partita di calcio portoghese , una serie infinita di tocchetti e finisce che ti trovi addormentato sul divano . Un abbraccio ad Andrea che è l'unico 'uomo del fare' dell'intera classe politica lenolese

con la speranza ha detto...

Caro "senza speranza", se ti piace Andrea continui ad essere senza speranza.

ben detto ha detto...

Ragazzi, i consiglieri di minoranza devono solo rispondere ad una domanda. Siccome un loro rappresentante fa l'assessore e il vicepresidente alla comunità montana, gli hanno chiesto spiegazioni sull'operazione in corso ?

Andrea non mollare !!!! ha detto...

la realtà è che questi nostri concittadini non si indignano più per nulla . Purtroppo Lenola ha perso la sua coscienza civica e questa catastrofe che ci ha fatto cadere in un baratro senza fondo è stata causata in primis dalle cattive amministrazioni che si sono susseguite negli anni . Siamo riusciti a sputtanare uno come Germi che in qualsiasi ambito era ed è considerato un galantuomo , abbiamo goduto nel suo sputtanamento mediatico e giuridico, non capendo che ci andavamo a mettere in mano ad una classe politica che per tutti gli anni novanta aveva già dimostrato di cosa era capace .
I comitati religiosi, le associazioni calcistiche , persino l'azienda faunistica è in mano a questa maggioranza che governerà Lenola probabilmente per altri cinque anni . Ma nessuno si indigna , siamo tutti inebetiti a bere birra e fumare fuori dai bar , a parlare male dell'amministrazione in modo scomposto e inragionevole e questo non fa altro che aumentare la cortina fumogena innalzata da questi politici . La politica lenolese è come una partita di calcio portoghese , una serie infinita di tocchetti e finisce che ti trovi addormentato sul divano . Un abbraccio ad Andrea che è l'unico 'uomo del fare' dell'intera classe politica lenolese

con la speranza ha detto...

...Alla... .
...'Ntengo chi m'avvanta...

Lenola Fiction ha detto...

Nuovi colori si rovesciano sullo specchio...

new visions from the other side of the looking glass:

Click here

con la speranza ha detto...

Caro ben detto ho rigirato la domanda al gruppo di minoranza sentiamo che rispondono, se rispondono.

romano de roma ha detto...

Risponne sempre quello caa faccia d'angioletto. Ma nun dice mai er punto esatto qual'è.

grilli e cicale di lenola ha detto...

E adesso? Dopo il V-day?
La parola è ai cittadini. Ogni Meetup, ogni gruppo può, se vuole, trasformarsi in lista civica per le amministrazioni comunali.
I cittadini devono entrare in politica direttamente. Per la loro tutela e per quella dei loro figli.
I Comuni decidono della vita quotidiana di ognuno di noi.
Possono avvelenarci con un inceneritore o avviare la raccolta differenziata. Fare parchi per i bambini o porti per gli speculatori. Costruire parcheggi o asili. Privatizzare l?acqua o mantenerla sotto il loro controllo.
Dai Comuni si deve ripartire a fare politica con le liste civiche.
Le liste che aderiranno ai requisiti che pubblicherò sul blog tra qualche giorno avranno la certificazione di trasparenza ?beppegrillo.it?. Tra i requisiti ci saranno, ad esempio, il non essere iscritti a partiti ed essere incensurati.
Le liste potranno comunque chiamarsi come gli pare ed essere autonome nella loro azione. Ci potranno anche essere più liste in una stessa città.
Le liste certificate saranno pubblicizzate dal blog e messe in condizione di scambiarsi informazioni e esperienze attraverso una piattaforma comune on-line che sarà messa a disposizione, sempre attraverso il blog.
Io non parteciperò a nessuna manifestazione nei prossimi mesi. Non sto promuovendo la presentazione di nessuna lista civica, né locale, né nazionale.
La loro voce i partecipanti del V-day non la prestano a nessuno. Sono i megafoni di sé stessi. I cittadini che si fanno politica.
Per le liste civiche rimanete sintonizzati sul blog. Stay tuned.
[Beppe Grillo]

antipapa ha detto...

...Paura...Paura...Tensione...ci sono vari tipi di paura...."Amo"(forse sadicamente) quella che leggo oggi sul volto di "Tutti" i politici...(da dx a sx!)messi davanti alle loro responsabilità da un "Comico"...che ne conta finalmente i "Peli"!...aldilà delle sterili ideologie e appartenenze partitiche.
E' questa la forza della protesta di Grillo: combattere il sistema dei partiti, colpendo nel cuore ciò che tiene la "casta" unita e compatta. Denunciare e scardinare ogni sorta di privilegio "immoralmente" e "abusivamente" acquisito!...Far salire a galla quelle vergognose incoerenze di una classe politica che senza spudoratezza alcuna, e in maniera quasi perversa, continua imperterrita a chiedere sacrifici in un'unica direzione, verso quei cittadini sempre più spinti nel baratro della miseria!!
Grillo sarà sicuramente eccessivo nelle sue esternazioni, ma spesso manifesta quello sdegno, quel risentimento, quella rabbia propria di ciascuno di noi, e di tutti i "contribuenti", stanchi e avviliti di fronte ad istituzioni sempre più "Sorde" rispetto ai bisogni dei cittadini...a meno che non siano i loro!!!!

giovane lenolese ha detto...

Le parole di grillo possono essere adattate perfettamente alla situazione lenolese: bisogna mandare tutti a casa! Rinnovare completamente, sia a dx che a sx... Quale credibilità può avere una sx che in vista delle prossime elezioni pensa a patti con la dx. E quale credibilità ha una dx che quel giorno molto probabilmente si confronterà contro se stessa? Siamo stanche delle solite facce, dei soliti clientelismi da quattro soldi, siamo stanchi dell'ignoranza politica (e storica) dei "nostri" amministratori ( e anche dell'opposizione, che non fa altro che andare avanti con luoghi comuni e senza cognizione di causa). Di teste ce ne sono tante in questo paese, facciamo lavorare quelle...

Anonimo ha detto...

Saint Tropez...ah ah ah ahha ahhahaha ah ah aha ...Chiamate la neuro pe ril sindaco.

Anonimo ha detto...

se il sindaco non è stato capace di far niente, almeno è riuscito a far ridere i cretini come te.

il popolo stufo ha detto...

ma dove è il gruppo di maggioranza?
strano.....
eppure a volte rispondono al volo, anche dopo pochissimi minuti...

Vi abbiamo chiesto dei chiarimenti riguardo la legittimità di un'operazione poco trasparente avvenuta nella Comunità Montana (nella quale siedono 2 vostri rappresentanti + uno dell'opposizione, targato Forza Italia).

I cittadini che voi rappresentate Vi chiedono di verificare la regolarità delle procedure di selezione dei candidati, visto che "stranamente" sono tutti legati a membri della giunta dell'ente montano.

Aspettiamo una risposta, una spiegazione da Voi che avete anche la vice-presidenza dell'ente e che quindi dovreste essere ben informati.

Distinti saluti

Il popolo stufo

Anonimo ha detto...

Oltre la vice-presidenza della giunta (masaniello) anche la presidenza del consiglio (valdone)

Gian Battista De Filippis ha detto...

Il post proposto ha dato spunto a variegati commenti. Proviamo ad esaminarli iniziando dal tema ambientale, tralasciando quelli scritti da anonimi insoddisfatti politicamente.
Tutti dobbiamo essere impegnati a migliorare i luoghi in cui viviamo. Non possiamo pretenderlo solo dall'amministrazione. Se qualcuno pensa che una amministrazione debba andare sempre dietro, magari con la paletta, a chi butta la carta a terra, il problema non lo risolviamo. Le strade principali di Lenola e la Lenola-Fondi (per rimanere dalle nostre parti) quotidianamente subiscono degli oltraggi soprattutto da automobilisti i quali, consumata la bottiglietta d'acqua o dopo essersi soffiato il naso, anzichè mantenerli e depositarli nel luogo giusto, scaraventano tutto dal finestrino della macchina. Non si pensa al danno che si fa all'ambiente e non si pensa che questo richiede lavoro in più per il personale addetto che potrebbe essere utilizzato in altro modo. Pertanto, se vogliamo essere obiettivi, prendiamocela prima con chi non si abitua a rispettare le regole e l'ambiente.
E' il caso anche delle discariche abusive che ogni tanto troviamo nel nostro territorio. Istituimmo all'epoca "l'isola ecologica" per dare la possibilità ai cittadini di depositare in un'area prestabilita il materiale ingombrante di tipo "casalingo". Nell'isola ecologica e nel territorio, però, periodicamente troviamo di tutto, persino quel materiale che le ditte sono obbligate a smaltire a norma di legge come ad esempio i pneumatici e il materiale di risulta.
Per farla breve, dobbiamo preoccuparci anche di ciò che non è di nostra competenza e naturalmente spendendo soldi che potremmo invece impiegare per altre necessità.
Andando avanti, vorrei citare un commento (ma ce ne sarebbero anche degli altri) del 10 settembre firmato da "io sono ancora all'antipasto". Mi pare che l'anonimo amico abbia risposto con dati di fatto indiscutibili e pertanto ve ne consiglio la rilettura. Devo solo aggiungere qualcosa riguardo appunto alla cosiddetta "devianza giovanile". Ne ha parlato anche l'anonimo che si è firmato Napoleone. In primo luogo non dobbiamo generalizzare, perchè a Lenola come in tutta la nazione la stragrande maggioranza dei giovani svolge sane attività. Se ci sono "devianze" io credo che ognuno debba fare la propria parte per cercare di correggerle, ed in modo particolare la famiglia e la scuola.
E veniamo al clamore che ha suscitato il titolo del post. Naturalmente il mio è stato un modo di dire collegato ad un processo di benessere che Lenola raggiungerà quando non avremo più problemi di acqua.
Un titolo un pò forte? Sicuramente si, ma ho ritenuto opportuno esprimere in modo "vigoroso" il mio punto di vista con l'intenzione di dare più rilevanza al contesto favorevole in cui ci apprestiamo a vivere. Vorrei però far rilevare una stranezza. Tra coloro che si sono quasi indignati per quel titolo, magari ci sono le stesse persone che poi applaudono Grillo per la fraseologia forte che usa nei suoi spettacoli.
Se devo dire tutta la verità, ho usato quella espressione anche per bilanciare i discorsi disfattistici che si fanno contro il nostro comune. Avevo in mente due opzioni per il titolo, quello poi pubblicato e "Lenola diventerà la perla degli Ausoni". Ho scelto il primo in contrapposizione totale e assoluta verso quelle persone che criticano in continuazione e che buttano giù questo paese solo perchè in amministrazione non ci sono gli amici politici o i parenti. Fanno bene alcuni ad evidenziare ciò ed io lo sottoscrivo in pieno.
I commenti hanno anche affrontato altri temi. In particolare è stata sollevata la questione dei concorsi alla comunità montana. Voglio ricordare che in quell'ente esiste una maggioranza e una opposizione. Se quest'ultima non l'abbiamo vista nè sentita opporsi, qualcuno potrà pensare che sia stato tutto regolare; qualcun altro invece potrà pensare ad una sorta di connivenza. A questo dubbio è giusto che risponda chi ha deliberato gli atti, dando particolare risalto alla procedura usata.
GRAZIE PER L'ATTENZIONE.

ben detto ha detto...

Il popolo è veramente stufo delle prese per il cuxx di certi furbetti. Il vice presidente della comunità montana è un uomo che è andato lì con i voti della minoranza. E' un loro rappresentante. La minoranza è la prima che dovrebbe chiedere spiegazioni e se non c'è stata trasparenza è la minoranza che deve chiedere scusa al popolo. Poi devono chiedere scusa tutti gli altri e annullare tutto. Ma questo non succederà mai perchè si sentono protetti da una minoranza che alza polveroni solo quando le fa comodo. Alla comunità montana si vede che sta bene a tutti.

grilli e cicale di lenola ha detto...

Si condanna chi aizza le folle, chi è fuori dall’alveo istituzionale. Si critica il linguaggio del V-day per evitare di parlare dei suoi contenuti e delle cause che lo hanno originato.
Le liste civiche riportano i cittadini al centro della vita pubblica, sono previste dalle leggi italiane, sono sempre esistite. Dove sono la demagogia e il qualunquismo strillati dai professionisti della politica?
Noi siamo nell’alveo. Ci interessa la vita pubblica. E’, del resto, di legittima proprietà dei cittadini.
Il blog ha proposto un programma, "Le primarie dei cittadini", su economia, trasporti, energia, sanità, telecomunicazioni. La carta di identità è la nostra tessera di partito. I comuni la nostra piazza. Sindaci e assessori i nostri dipendenti. Vanno controllati!!!
Partecipate ai consigli comunali. Sono gratis e meglio del cinema. E’ previsto dalla Legge DLGS n. 267/2000 - Testo unico delle leggi sull'ordinamento degli enti locali. Discutete le sedute e riportate le vostre impressioni nei blog, nei forum. Tranquilli, siete nell’alveo!
(Beppe Grillo)

apprendista grillino ha detto...

Beppe Grillo!!!
L'unico in grado di mettere "soggetto" "predicato" e "complemento"...proprio in quel posto...ai politici(!)

L'unico in grado di parlar chiaro...

...Uno che non si nasconde dietro un dito...

Uno che fa seguire i fatti alle parole...

...Beh, tutto questo qualcuno lo chiama "qualunquismo" "populismo" "demagogia"...E se così stanno le cose da oggi anche io comincerò ad essere populista qualunquista demagogo...e qualcuno, forse, comincerà anche con me ad avere "Paura"...Paura della verità!!!

Anonimo ha detto...

Tutto bene e giusto. Però dobbiamo veramente andare a guardare dove non si guarda mai. E' il caso della comunità montana dove si creano situazioni sconosciute ai poveri mortali. Chi ha saputo di quei concorsi? Come si sono svolti? Quali i criteri? Ci sono davvero parenti e amici nell'elenco degli assunti? E soprattutto, perchè non se ne è parlato mai? Perchè se ne discute solo nei blog? Perchè non si danno risposte?
Quando ci sono troppi perchè, perchè non si va a fondo?

Anonimo ha detto...

sui concorsi alla Comunità Montana, tutte le risposte ai vostri dubbi nel blog della minoranza.

Anonimo ha detto...

Caro anonimo delle 13,34, io mi sono collegato proprio adesso con il gruppo di minoranza ma tutti i dubbi che dici potevo togliermi leggendo quel blog mi sono rimasti, anzi sono aumentati.
Ho notato solo l'arrampicarsi sugli specchi per allontanarsi da un assessore che la stessa minoranza ha nominato spedendolo alla comunità montana. Ma la minoranza per chi ci ha fatto caso si allontana da Pannozzo Alessandro sino ad un certo punto, perchè probabilmente il gruppetto di voti che egli ha a Vallebernardo fa sempre comodo e perchè continua a far parte del loro gruppo. Mi sono quindi fatto un'idea tutta mia. Moralisti solo di facciata.

ben detto ha detto...

Infatti mi sembra che scrivere una lettera ai sindaci da parte di Andrea per la questione della comunità montana sia stato un atto da furbetto, come al solito. Più semplicemente la minoranza doveva prendere di petto il loro rappresentante che è vicepresidente e assessore e dirgli che certe cose non si fanno, o se si fanno devono essere più trasparenti.

Anonimo ha detto...

Mi ricordo che una volta, tanti anni fa, organizzarono una protesta alla comunità montana per dei concorsi che furono poi bloccati. A quei tempi non c'era connivenza e le forze popolari riuscirono a fermare un'azione non proprio trasparente. Adesso è finito tutto......

Anonimo ha detto...

città di mare ed isole... date uno sguardo a quello che hanno messo sul blog di lenola fiction.

Anonimo ha detto...

Ebbene, se alla comunità montana l'opposizione non si oppone, a chi dobbiamo riporre le nostre speranze?

Anonimo ha detto...

PEPPU SHOW SINDACO, almeno questi spettacoli circensi a cui assistiamo saranno giustificati! Vergognatevi tutti amministratori!

Anonimo ha detto...

Ecco perchè escono i Beppe Grillo. Perchè la maggioranza è arrogante e perchè l'opposizione non si oppone e va a finire che è pure complice. A chi ci dobbiamo rivolgere allora?

chiarezza ha detto...

Ringraziamo il Sindaco per l'intervento, apprezzabile;
- perchè i rappresentanti della maggioranza del comune di Lenola alla comunità montana non spiegano ai loro elettori cosa si stà combinando sull'ente montano? è questo anche il loro blog, o sbaglio?
- se tutto è stato trasparente e chiaro perchè stentano a dare spiegazioni?

cari dipendenti, spiegateci cosa fate col potere che noi vi abbiamo dato?
sistemate parenti e gente in cambio di consenso elettorale alle prox comunali?
spiegatecelo, grazie!

lettore ha detto...

Non so se è strana la situazione politica alla comunità montana. Ho capito che un consigliere di minoranza del comune di Lenola riveste la carica di vicepresidente della comunità montana. C'è andato con i voti del gruppo di minoranza che per legge deve avere almeno un rappresentante alla comunità montana. Se ho capito bene, il dubbio maggiore ce lo deve togliere chi ha il potere esecutivo cioè un membro della giunta montana. Sono in molti ad aspettare una risposta. Da oggi ci sono anche io che leggerò i blog con interesse.

gigi la trottola ha detto...

correzione:
il gruppo di minoranza ha nominato un membro all'interno del consiglio: Pannozzo di Forza Italia, che poi è stato nominato assessore all'interno dell'ente montano.
La maggioranza al Comune di Lenola ha il Vice-presidente dell'ente montano: Matrobattista Giulio ed un altro consigliere.
Sono loro che devono dare spiegazioni
a tutti noi, stufi della loro politica clientelare.

Pasquino ha detto...

Caro gigi la trottola....non diciamo frottole! Il vicepresidente della C.M. è Pannozzo A., membro di F.I.,spedito alla C.M. a rappresentare la minoranza del Comune di Lenola, con il voto di Andrea, Ettore, Giancarlo e Pietrosanto! ...Poi c'è Giulio, l'avvocato che è Presidente dell'assemblea della C.M. e Giulio Pannozzo che è capogruppo di F.I. alla C.M., in rappresentanza della maggioranza del Comune di Lenola. ..Per chiarezza. Grazie. Pasquino. (N.B. La confusione del quadro politico a Lenola è superiore a quello nazionale. In effetti è il risultato di scelte politiche dettate solo da convenienze individuali. Ci vuole ben altro per governare un paese e per fare bene l'opposizione....altrimenti le contraddizione prima o poi esplodono!. Ciao.).

lettore ha detto...

Gigi la frottola è sceso in campo per ammuinare ancora di più la situazione. Solo chi ha il potere esecutivo può decidere le cose e il potere esecutivo ce l'ha la giunta di cui fa parte alla comunità montana Pannozzo di Vallebernardo. Se poi ci sono complicità varie può anche essere, però rimane il fatto che Alessandro di V.B. alla C.M. c'è andato con i voti di Ettore, Andrea, Giancarlo e Carlo. Sono loro prima di tutti a dover dare spiegazioni al popolo.

LenolaFiction ha detto...

visit: Lenola Fiction Press

Anonimo ha detto...

Mi ritrovo pienamente nel commento del Sindaco. Dobbiamo essere prima di tutto noi stessi a rispettare l'ambiente. Se il comune mette a disposizione un'area per il deposito di materiale ingombrante, non vi si può buttare di tutto e tutto in mezzo alla strada invece che all'interno dell'area.
Poi viene sempre qualcuno a scattare foto per criticare l'amministrazione e a sputtanare sto paese.

lettore.....più attento ha detto...

E' vero ciò che si dice, alla Comunità Montana come in qualsiasi altro ente è la giunta che ha il potere escutivo ovvero gli assessori e tra questi Pannozzo Alessandro. Ma Pannozzo Alessandro non è stato eletto assessore da Andrea, Ettore, Giancarlo e Carlo Pietrosanto ma dai membri del consiglio della stessa Comunità Montana tra i quali i rappresentanti della maggioranza al comune di Lenola (Giulio Pannozzo e Giulio Mastrobattista). e sono loro che possono revocarlo o chidergli spiegazioni e non altri.

Anonimo ha detto...

Grazie per la spiegazione sul quadro politico locale (strane alleanze....difficili da comprendere a chi non mastica questa politica locale), ma noi vogliamo spiegazioni sul merito della vicenda: è stato tutto regolare?
chi deve attivarsi per chiedere una verifica sulla regolarità dell'operazione "elettricisti & idraulici alla Comunità Montana?".

Anonimo ha detto...

Infatti, possono essere solo loro ormai a revocarlo. Il gruppo di sinistra si è fatto prendere ben bene per i fondelli. Come è possibile che il gruppo di minoranza che è per i quattro quinti di sinistra, ha nominato l'unico consigliere di minoranza di F.I.?

lettore ha detto...

Ma intanto è stato un assessore-vicepresidente nominato alla comunità montana da un gruppo di sinistra a fare quello che è stato fatto. Visto che è del gruppo di minoranza, è giusto che sia la minoranza in primo luogo a chiedergli spiegazioni. Poi tutti gli altri.

Anonimo ha detto...

Invece io farei un altro discorso. C'è stata o non c'è stata trasparenza? Dopodichè ragioniamo sulle responsabilità che, se c'è stata, in primo luogo è dell'assessore comunitario.

elettore di sinistra ha detto...

Mi sembra illogico e anche ridicolo che una minoranza al comune formata da cinque consiglieri, quattro di sinistra e uno di Forza Italia, mandi a farsi rappresentare alla comunità montana dall'unico consigliere di Forza Italia. A questo punto dobbiamo dire bravo a Pannozzo, che è riuscito in una impresa eccezzionale veramente.
Tonti gli altri quattro.

Anonimo ha detto...

Ho visto dei lavori in corso all'isola ecologica. Qualcuno mi sa dire che tipo di lavori sono?

Anonimo ha detto...

Tonti-tonti.
'ntò, tu 'nt 'n tantu 'ntinti 'ntò.

Pannozzo for president che vince anche se è lui solo.

Lucia ha detto...

Per quanto ho potuto capire io stanno togliendo tutti quei quintali di rifiuti organici abbandonati lì da chissà quanto tempo...Comunque credo che ormai il terreno sia più che contaminato...va bè..speriamo che tra un paio di mesi non ci si ritrovi al punto di partenza...

PS: "isola ecologica" suona troppo poetico, meglio "discarica".

Lenola Fiction ha detto...

più che poetico direi che suona come presa per culo(passatemi il francesismo).

Riporto: Le isole ecologiche sono un luogo attrezzato per lo smaltimento corretto e per il recupero di molti materiali. Le isole sono recintate e custodite. L’accesso è gratuito ed il personale di servizio è a disposizione per ogni tipo di informazione e di aiuto per il corretto conferimento dei materiali..

Gestito?
Custodito?
Attrezzato?
Personale?
Aiuto?


Attrezzato lo è; è abbastanza fornito e, per certi versi, sorprendente meta di un turismo che non conosce pause demografiche.

PRESS

Anonimo ha detto...

Lenola fiction forse parla di quelle isole ecologiche metropolitane dove si ha la possibilità di organizzarsele meglio le discariche. Qui stiamo parlando di Lenola dove credo si fa quello che si può. Vorrei tanto vedere voi che fareste, oltre che parlare. Candidatevi e io vi voterò per far capire alla gente che ci vuole ben altro per amministrare, non soltanto le foto e le denunce. E dico che come si è criticata tramite foto quell'area PIENA DI ROTTAMI ED ALTRO, ADESSO OBIETTIVAMENTE si dovrebbe plaudire per la sistemazione in atto. Si chiede troppo ? Oltretutto la discarica quando si crea non è certamente colpa di chi amministra (chiunque siano) ma delle persone che non tengono all'ambiente. Ma si sa, come dice il nostro Sindaco, si prendono a pretesto mille cose in questo periodo per polemizzare verso un' amministrazione che non ha parenti e amici sui blog.

AMAVO LENOLA... ha detto...

Ma io mi domando e dico....
PERCHE DEVONO ESISTERE GLI STRONZI CHE CON LA LORO PESSIMA CONSIDERAZIONE DI LENOLA, LA SPUTTANANO A PIU' NON POSSO?
E' NORMALE L'ESISTENZA DI TALUNI SITI (LENOLA FICTION) IL CUI UNICO OPERATO E' ROMPERE I COGLIONI?
NON VE NE USCITE CON LA SOLITA MANFRINA DELLA LIBERTA' DI ESPRESSIONE, PERCHE' TUTTO HA UN LIMITE!!!

Lucia ha detto...

Lenola fiction, mi trovo perfettamente in sintonia con la tua opinione. Ma è possibile che quello era l'unico posto idoneo ad ospitare rifiuti ingombranti? e perchè non c'è nessuno che controlla e a fine giornata chiude?
Per quanto riguarda il "plauso" all'opera di sestimazione: in poche parole si dovrebbe apprezzare un intervento di correzione a fronte di inefficienze gravissime? Per quanto mi riguarda è arrivato fin troppo tardi. Qui si va ben oltre la tutela all'ambiente, qui si scherza con la salute. Invito tutti a documentarsi sui danni che una situazione del genere puo creare.
Non è possibile battersi tanto per il funzionamento della raccolta differenziata (a mio avviso misura encomiabile, se fatta bene) e poi cadere in contraddizioni simili! Lenola sta scalando la classifica dei paesi più ecologisiti d'Italia, ma i "valutatori" si sono fatti un giro a via pantano?

Anonimo ha detto...

Sono d'accordo con il Sindaco sul fatto che dovremmo prendercela in primo luogo con chi deturpa l'ambiente se vogliamo essere obiettivi. Non solo si apre un'isola ecologica per aiutare i cittadini a smaltire materiale in un unico luogo invece di buttarlo da ogni parte, ma si polemizza anche sul fatto di averla aperta. Se poi qualche maleducato ne approfitta non eseguendo le direttive (deposito all'interno del recinto e nell'ambito dell'orario stabilito, divieto di deposito in altri luoghi, ecc.) con chi ce la vogliamo prendere. Taluni commenti sono proprio strumentali a vantaggio di una determinata parte politica perchè: 1° l'isola ecologica esisteva anche quando l'attuale minoranza era maggioranza e non si sentivano critiche nonostante la trascuratezza estrema; 2° non si vuol mai ammettere e non si mette mai in evidenza le cose positive che ci sono a Lenola. Io che conosco il territorio della provincia per il lavoro che svolgo, invito invece a farsi un giro in altri comuni per vedere la differenza. Dopo, la classifica potremo guardarla con più obiettività e serenità di giudizio punto

lucia ha detto...

Carissimo anonimo (che cosa frustrante parlare con il nulla!)...ti risulta per caso che nel periodo in cui a lenola amministrava la minoranza esistessero blog su cui esprimere la propria opinione? chi ti dice che la discarica di allora non venisse criticata? hai fatto sondaggi?
Per quanto concerne la comparazione con i comuni limitrofi, non vorrei nemmeno commentare. Ti dico solamente che se ci si pone un obiettivo bisogna essere il più coerenti possibili, andare dritti per la propria strada e non fermarsi quando si supera qualcuno ma migliorarsi costantemente. Ti sembrerà solo retorica...in ogni caso questo resta un paese pieno di contraddizioni ed incoerenze, da entrambe le parti, ripeto ENTRAMBE. Quindi evita di fare inutili e poco veritiere partizioni tra chi sta di qua e chi sta di la, questa è un'altra (paranoica) storia...

Anonimo ha detto...

Per carità. Io più che altro parlavo in generale. Non mi permetterei mai di polemizzare con qualcuno che non so chi sia e se addirittura sia maschio o femmina. Una volta c'era la distribuzione di volantini. In quel periodo non ho mai letto critiche del genere da parte di chi lo fa adesso, perchè faceva comodo non parlarne anche se a lungo andare non si condivideva più l'azione degli amministratori di sinistra. Io questo volevo dire per quel poco che osservavo e osservo.
Ad ogni modo cerchiamo di ragionare sulla prima parte del mio precedente commento. Forse su qualcosa ci troveremo d'accordo.
Con simpatia.

Lucia ha detto...

A questo proposito (prima parte del commento) ti inviterei a leggere un mio articolo che apparirà sul prossimo "scoppolino" che si occupa proprio del problema dei rifuti, certo in un ottica più ampia ma con riferimento proprio alla situazione di Lenola...Ti renderai conto che nè la maggioranza nè la minoranza siano tirate in ballo e come il problema di fondo vada ben oltre la politica e lo scontro tra fazioni..
Buona lettura.

Anonimo ha detto...

Leggerò con interesse il tuo articolo e ti farò sapere la mia opinione su questo blog.
Non sono come qualcuno che dice di non leggere e di non intervenire su questo blog perchè non è d'accordo con altri e perchè chi la pensa diversamente è un ottuso. Io leggo tutto e commento tutto per farmi sempre una mia opinione.

Ok ha detto...

Con la comunità montana tutto finito? Tutto a posto? Bene, bravi, bis.

tardà pò.... ha detto...

Noto con preoccupazione che i membri della maggioranza del Comune di Lenola che sono sulla Comunità montana non hanno mai dato una minima spiegazione ufficiale rispetto alla richiesta di chiarimento sulla mancanza di trasparenza nell'operazione "elettricisti/idraulici a libro paga di un ente pubblico finanziato con pubbliche risorse...";
Aspettiamo con anSia un vostro intervento.
grazie

Anonimo ha detto...

Non è più corretto che una spiegazione la dia prima l'assessore alla comunità montana Pannozzo Alessandro che al comune sta con il gruppo di minoranza?

dal Colle ha detto...

Voglio essere ottimista............Lenola diventerà la perla degli Ausoni.

Anonimo ha detto...

Ho saputo che fra qualche giorno ci sarà una conferenza stampa alla comunità montana della Valtellina dove il presidente e il vicepresidente parleranno in tedesco con accento svizzero, o francese con accento bergamastro per farsi capire meglio dal pubblico.
Hanno deciso di parlare perchè dopo cinque mesi di siccità con un solo acquazzone che non è servito a niente, è necessaria altra pioggia. I goccioloni cominceranno a scendere dalla montagna e ci sarà l'alluvione. La Protezione Civile offrirà ombrelli anti-grandine e tutti saranno contenti di sentire il presidente e il vicepresidente che parlano tedesco con accento svizzero o francese con accento bergamastro. Più parleranno, più diluvierà. I loro interventi, oltre ad aiutare l'agricoltura, avranno anche una funzione sociale perchè noi siamo tristi e abbiamo bisogno di ridere molto. Continueremo felicemente ad ascoltare gli spropositi di uno e finalmente sentiremo la voce dell'altro.

Anonimo ha detto...

Dimenticavo che i moderatori della conferenza stampa saranno gli onnipresenti nipoti. Li troviamo dappertutto. In montagna, sull' autobotte, alle mostre (foto e disegni), a fare progetti, sui cantieri e seduti alla scrivania.
....faranno anche i moderatori.

Peppino ha detto...

Ragazzi il gioco comincia a farsi DURO!! Domenica 7 ottobre alle ore 18,30 presso il Cinema Lilla, a Lenola, Assemblea dell'U.D.C. con l'intervento del Sindaco e di altri dirigenti del partito di centro! Si comincerà a delineare l'assetto politico della nuova Amministrazione Comunale? Staremo a SENTIRE!!! Intanto andiamo a Vedere! Ragazzi la vera DEmocrazia è questa. A viso aperto si scende in piazza a dialogare con i cittadini. Avanti così. Peppino

giovane lenolese ha detto...

Peppì...ma ritirati a vita privata!!

Anonimo ha detto...

T piacess....!

Anonimo ha detto...

Caro Sindaco!lo so, qui si parla di argomenti più seri cm acqua rifiuti etc etc!!!
E' vero che il segreto per farvi rieleggere alle prossime elezioni è quello d fa attrippà Lenla con le "opere pubbliche" però mi piacerebbe che lei oltre a far costruire parcheggi (molto utili) e bagni(t l putivi risparmiare) facesse qualcosa per noi giovani!!
mi spiego meglio. Lenola è un paese TRISTE per noi, perchè nn ci offre niente. c'è però un gruppo di ragazzi, gli mpgroup, che organizzano feste di ogni tipo e GRAZIE a loro passiamo qualche serata diversa!
Sono due anni che organizzano e si Autofinanziano il Capodanno in piazza! Trovo alquanto Vergognoso da parte sua il nn voler aiutare economicamente un evento che coinvolge non solo noi ragazzi ma persone di ogni età!! La cosa più inquietante è che in piazza a farvi belli poi ci venite!!
Vi fate grandi con la gente che non sa, ma si fidi, con le persone che sanno non ci fate un bella figura!!
distinti saluti

Anonimo ha detto...

Scusami caro anonimo delle 20,16 dell' 8 ottobre: ma perchè tu le cose pensi di saperle???
L' amministrazione ha sempre aiutato( come ha potuto) l' Mp Group ad organizzare la festa per il Capodanno, vai sul loro blog e sono gli stessi ragazzi che ringraziano soprattutto il dott. Taccetti dell' aiuto.
Quindi vorrei invitari a verificare le cose, prima di parlare.
Grazie

Anonimo ha detto...

Per Lucia (scusami, adesso ho capito chi sei). Come accennato ho letto con interesse il tuo articolo su "Lo Scoppolino" e mi complimento innanzitutto per la ricerca effettuata su questo tema. C'è chi dice che un domani l'umanità avrà due grandi problemi: l'acqua e i rifiuti. Spero che nel frattempo qualcuno possa trovare dei rimedi che non sia naturalmente un arricchimento di pochi a spese di tanti.
In ogni caso, aldilà del tema da te molto bene trattato, ho notato molta naturalezza nel passare da una particolarità di carattere locale ad altre di carattere nazionale ed internazionale. Quando sullo stesso argomento si riesce a fare questo, significa anche avere la necessaria "stoffa". Diamo però anche a "Cesare quel che è di Cesare" ricordando che la raccolta differenziata a Lenola non è partita da sola. Comunque brava.
A proposito "domani che passa?"
Con simpatia.

Anonimo ha detto...

190