giovedì 5 luglio 2007

APERTI I SERVIZI IGIENICI PUBBLICI PRESSO IL NOSTRO SANTUARIO Noi facciamo i fatti, le chiacchiere le lasciamo fare agli altri

Al termine di una breve ma significativa cerimonia sono stati aperti i servizi igienici del Piazzale del Colle. Dopo il taglio del nastro da parte del Sindaco De Filippis, presente insieme alla Giunta comunale, il Parroco Rettore Don Adriano Di Gesù ha ringraziato il Comune per l'opera portata a termine mettendo in evidenza l'importanza della realizzazione. Da parte sua il Sindaco Gian Battista De Filippis ha affermato che anche questo intervento (come i parcheggi ed altri lavori in itinere) rappresenta una antica aspirazione di quanti mirano ad un incremento del turismo in generale e religioso in particolare. Per favorire il turismo, infatti, occorrono idonee strutture. I lavori sono stati effettuati dall'impresa Michele Caporini. L'intervento, finanziato in parte dall'amministrazione comunale e in parte dalla Provincia di Latina, si è reso necessario per dare una risposta a quanti reclamavano una adeguata ospitalità ai turisti. I servizi igienici pubblici sono ormai una realtà. "Noi facciamo i fatti, gli altri continuano a fare chiacchiere". Questo il commento unanime della Giunta comunale che ha ricevuto i complimenti dei cittadini presenti.
Il Sindaco ha poi comunicato che sono stati appaltati altri servizi igienici all'interno del Parco Mondragon nelle vicinanze dell'anfiteatro che, insieme alla realizzazione di ben due parcheggi, caratterizzeranno ancora meglio un'area a livello di fruibilità.

55 commenti:

Maestra 2007 ha detto...

Non potevate limitarvi a dire:

"APERTI I SERVIZI IGIENICI PUBBLICI PRESSO IL NOSTRO SANTUARIO" ?????

era proprio necessario aggiungere:

"Noi facciamo i fatti, le chiacchiere le lasciamo fare agli altri" ?????

Appena ho aperto il vostro blog mi sono trovata dinanzi agli occhi questo titolo ed onestamente ne sono rimasta talmente dispiaciuta che ho voluto intervenire subito, rifiutandomi di leggere il contenuto della vostra comunicazione.

Non riesco a capire per quale motivo dovete sempre contorniare con inutili frecciate verso terzi ogni vostro minimo intervento.

Avete aperto i servizi igienici pubblici presso il nostro santuario?

Benissimo!

AVETE FATTO UNICAMENTE IL VOSTRO DOVERE!!!!!

Dite: "Noi facciamo i fatti, le chiacchiere le lasciamo fare agli altri".

Avete perso punti dinanzi ai miei occhi (e chissà a quanti altri).

e per favore evitate di intervenire dicendo "NOI RISPONDIAMO AGLI ALTRUI ATTACCHI" oppure "HANNO INIZIATO PRIMA LORO"

ma insomma quand'è che si comincerà ad instaurare un rapporto serio, maturo e costruttivo sia tra gli opposti che tra chi si aspetta da voi grandi cose?

A questo punto mi viene da aggiungere a malincuore:

"Nel farlo avevate un secondo fine"

Con affetto

Anonimo ha detto...

Brava la maestra!

ZORRO ha detto...

servizi igienici pubblici presso il santuario:
BENISSIMO!!!!!!
pero'credo che sarebbe anche onesto,dire alla gente quanto sono costati due bagni:
DUE BAGNI SONO COSTATI OLTRE CENTOMILA EURO COMPLIMENTI!!!!!

il risolutore ha detto...

mmmm infatti, il vostro compito è quello di fare fatti...è preoccupante se non li fareste, o sbaglio??vabè lasciam perdere...
mi complimento con quanto fatto, però che io sappia quei bagni dovevano esser conclusi per il centenario del 2002 o un mio errore dovuto a ignoranza?non so!ancora complimenti per quanto fatto anche se vi consiglio di fare polemiche di basso contenuto..ripeto, se non fate voi i fatti e gli altri non "chiacchierano" in che paese viviamo??

Pina ha detto...

Scusate, ma mi sorge spontanea una domanda:

Ma voi il comunicato del Sindaco ovvero "un contributo alla discussione" l'avete letto?

slip ha detto...

Alla maestra dovrebbero solo chiedere perchè si pone tutti questi problemi solo verso una parte politica. Sappiamo che legge gli altri blog. Non si è fatta un'idea della cattiveria che c'è nei confronti degli amministratori comunali di Lenola?

Aladino Band ha detto...

In una zona come il Colle i bagni pubblici ci volevano. Ogni tanto riconosciamo il merito a chi realizza qualcosa di utile. Si dice che l'amministrazione "ha fatto unicamente il suo dovere".
Benissimo, questo significa che qualcun altro nel passato non ha fatto il suo dovere.

Anonimo ha detto...

Per chi ha scritto il primo commento:
Perchè hai scritto "mi sono trovata" ? tanto lo sappiamo tutti che sei un maschio... le femmine alle 7 di mattina hanno da sistemare la casa non stanno davanti ai blog politici come te...

il supplente ha detto...

Che sgomento...

slip un'altra volta ha detto...

Mamma mia che tormiento

Maestra 2007 ha detto...

Per la peppa qua ci sarebbero da fare commenti all'infinito!

Or dunque!

Cominciamo da Anonimo.
Ti posso garantire che la Maestra 2007 è di sesso femminile.
Devi sapere che la mattina ha la sveglia alle 5.30 e dopo essersi aggiornata sulle ultime novità a livello nazionale, fa colazione e si connette sul blog locale.
Dovrebbe fare le pulizie in casa?
E chi ti dice che non le faccia contemporaneamente?
La maestra 2007 è una persona dai ritmi frenetici ed incessanti.
Ti ho convinto?
Chissà!

Andiamo avanti!

Caro Slip
è vero, leggo anche gli altri blog e mi sono fatta una mia idea (finalmente) di come vanno le cose da noi.
C'è poca correttezza.
Troppi attacchi.
Ho notato che la maggior parte degli attacchi, soprattutto quelli più pungenti, provengono da anonimi.
Non voglio credere che ci sia cattiveria da parte dei nostri amministratori comunali.
Per come la vedo io, la minoranza sta facendo il suo mestiere, ovvero cercare di contrastare la maggioranza, lì dove necessario.
Dal canto suo la maggioranza dovrebbe vedere negli attacchi della minoranza uno stimolo a lavorare ancora meglio.
Attenzione, però!
Questo non significa che sto dalla parte della minoranza, nè tantomeno della maggioranza.
Mi piacerebbe solo vedere meno infantilismo in questi blog e i nostri amministratori dovrebbero essere i primi a dare il buon esempio.
*******
Infine, vorrei rivolgermi ad Aladino Band.

A mio avviso questa comunicazione l'amministrazione poteva risparmiarsela e ti spiego subito il perchè:

dal 1993 il comune di Lenola è amministrato dall'attuale sindaco, tranne la breve parentesi '99-'03.
Di conseguenze tu cosa ne deduci?

Io ne deduco che almeno il 99% delle migliorie a Lenola avrebbe dovuto apportarle lui e chi per lui.

Pertanto alla comunicazione:
APERTI I SERVIZI IGIENICI PUBBLICI PRESSO IL NOSTRO SANTUARIO ....(omissis)
mi viene da rispondere

ERA ORA, CE NE AVETE MESSO DI TEMPO PER RENDERVI CONTO DI QUANTO FOSSERO NECESSARI!

Sempre con affetto.

P.s. per il supplente: non mollare, la situazione è recuperabile!

Anonimo ha detto...

vogliamo parlare della psicadelicità del nostro paese?
luci di tutti i colori manco fosse n'albero di natale,adeso pure quelli adesso li fanno a luci di un solo colore,ah dimenticavo quando si accendono le luci.
Le piu belle sono quelle dietro i franconi che sotto sono gialle e sopra bianche ed anche quelle sul colle ma con addendi scambiat,cioè sopra gialle e sotto bianche,ma scambiaNDO L'ORDINE DEGLI ADDENDI SI SA IL RISULTATO NON CAMBIA!!!
ma due strisce al parcheggio quando vogliamo mettercele?almeno ci vanno il doppio delle auto,non credete?
quasi dimenticavo la scalinata che dal viale porta sotto il parcheggio sul colle,(quella di fronte al ferro di cavallo per capirci)l'altra sera per poco non ci rimettevo le penne a scenderla,meno male però che avevo dietro un paio di occhiali notturni e tutto si è risolto per il meglio,ah quando si dice la tecnologia conta,e come se conta.
bye bye

una opinione ha detto...

Abbiamo capito tutto. Quando l'amministrazione comunica i risultati raggiunti, ci deve sempre essere qualcuno però che deve polemizzare su qualche altra cosa. Io invece mi sento di complimentarmi con chi amministra sia per questo lavoro che per altri che si stanno effettuando. Tutto il resto sono davvero chiacchiere per cercare di minimizzare le realizzazioni e anche per la paura che le numerose opere possano apportare danni elettorali ai nemici degli amministratori. E' solo questo che io noto dalla opposizione, non certo uno stimolo a lavorare ancora meglio. Mi pare invece che la maggioranza stia avendo tanta pazienza a sopportare questo tentativo di giocare al massacro da parte di chi trova ogni giorno pretesti a non finire per polemizzare.

Anonimo ha detto...

In questo spazio l'unica cosa piacevole, spontanea e divertente è costituita dagli interventi, spesso pungenti, della maestra. Gli amministratori che cosa vogliono che tutti si esprimano in interventi di ossequiosa riverenza verso il loro operato???? Per questo già bastano le prese di posizione del sindaco, aladino band ed una opinione (molto probabilmente riconducibili alla stessa persona) mentre per un dibattito serio e sereno occorre che vi sia una pluralità di veduta e soprattutto una grande apertura mentale. E in questo la maestra, con al seguito il codazzo di supplenti, costituisce una manna caduta dal cielo.

Macaro, fai tesoro dei consigli della maestra ed anzi invitala anche a partecipare ai consigli comunali.

il preside ha detto...

anonimo ti potevi firmare tranquillamente con il tuo pseudonimo: MAESTRA 2007

Ma la M.2007 non è nuova a questi siparietti(in arrivo lettera di richiamo).

Maestra 2007 ha detto...

Preside!

Ma insomma!

Avevo appena finito di emozionarmi leggendo l'intervento di quest'anonimo e lei che fa????

Eppure mi conosce bene!!!

Come può solo lontanamente pensare che io mi diverta a fare giochetti simili???

Queste cose riescono bene solo a lei!

Su! Questa volta ci passo sopra.

(Non crepi troppo d'invidia!)

BUONANOTEEEEE!

Sempre la maestra ha detto...

Ehm!

B U O N A N O T T E

(m'è scivolata la doppia)

il preside ha detto...

bene bene facciamo progressi.
Rilegga sempre quello che scrive!

bruschettopoli ha detto...

LENOLA PAESE DELLA BRUSCHETTA!
Altro che paese dei bambini!

Maestra 2007 ha detto...

Caspiterina Preside!

Mi ha risposto dopo appena 7 minuti!

Praticamente lei è incollato sul blog!

Uhm!

C'è da riflettere!

La saluto!

Viva viva ha detto...

Viva bruschettopoli se serve al paese. Viva le sagre. Viva Taccetti. Viva Zapata.

Anonimo ha detto...

Cara amministrazione,
il mio intervento è finalizzato esclusivamente a capire il metodo col quale sono state scelte determinate persone per svolgere un certo tipo di attività.
Durante i mesi estivi per preservare il nostro territorio da eventuali incendi, l'amministrazione ha nominato alcune persone con il compito di sorvegliare determinate aree sensibili.
Scelta legittima che approvo nella sostanza, ma da cittadino poco informato vorrei sapre chi sono queste persone e come son state scelte.
Cordialmente

Anonimo ha detto...

state degenerando.

vi lamentate delle luci? ecchediavolo! Guardatelo con qualcosa nel corpo....vedrete come son belle!

mi sto facendo sotto ha detto...

dopo l'inaugurazione del posto ove sarà possibile la defecatio, dopo le varie scorribande sul colle, un adomanda mi sorge spontanea: ma i cessi chi li pulirà?
se quando servono gli operai, questi stanno tutti in ferie, non è che darete l'appalto per le pulizie a qualche donnina di quelle che si trovano nei bagni degli autogrill?
e poi, non sono informato bene, ma un serbatoio per l'acqua l'hanno montato, o la mancanza di questo sarà causa della inacCESSabilità negli stessi causa impossibiltà di tirare la catena?
però....
almeno avremo l'onore di urinare su 100.000 €.
che bello!!!!

preside ha detto...

Cara maestra 2007, io le ho risposto dopo 7'(e lei dopo 22') proprio perché, imparando a conoscerla, sapevo con sicurezza che dietro a quell'anonimo (così improbabile) prodigo di complimenti non si nascondeva altro che lei!

Ho atteso...e il pesce è venuto all'amo!!

criteri e criterismi ha detto...

PER ANONIMO,
MA ALLORA TU NON ABITI A LENOLA!
...SE MI PARLI ANCORA DI CRITERI!?
...I CRITERI FATTELI SPIEGARE DAL NOSTRO SINDACO, TI SAPRA' CERTAMENTE SFORNARE UNA GIUSTIFICAZIONE CALDA CALDA...CHE NE RIMARRAI A DIR POCO SOLLAZZATO.

Maestra 2007 ha detto...

Caro Preside

che lei ci creda o no, le posso assicurare che quell'anonimo non ero io.
Lei vuole a tutti i costi dimostrare che le persone che non la pensano proprio come lei sono poche, anzi addirittura si contano sulla punta delle dita e attraverso nomignoli vari, danno a credere di essere molte.

Ma insomma! La vogliamo smettere?!

Questi sono trucchetti che fanno altri (non mi permetto di dire lei, per rispetto della gerarchia).

Ad ogni modo, si tranquillizzi, se ne faccia una ragione, si prenda un bel caffè e trascorra una piacevole domenica.

Con sincero affetto

preside ha detto...

Sarà questa una deliziosa domenica...a base di pesce!!!

Rodrigo ha detto...

Oi, achei teu blog pelo google tá bem interessante gostei desse post. Quando der dá uma passada pelo meu blog, é sobre camisetas personalizadas, mostra passo a passo como criar uma camiseta personalizada bem maneira. Se você quiser linkar meu blog no seu eu ficaria agradecido, até mais e sucesso. (If you speak English can see the version in English of the Camiseta Personalizada. If he will be possible add my blog in your blogroll I thankful, bye friend).

L'UCCELLIN DE LA COMARE ha detto...

salve a tutti , dopo anni di inattività l'uccellin de la comare ricomincia a volare !!!! e dov'è che volerà oggi ... si , ecco ... sull'assessore Lauretti ... caro Dario lo sai che mi ha detto un uccellino ? che sono tutti daccordo , soprattutto la tua maggioranza a non ricandidarti ... spero per te che non sia vero , ma da quando Orlando è diventato presidente dell'UDC le cose per te mi sa che non si mettono proprio bene ... a me mi stai pure simpatico ... e poi non dire che nl'uccellino non te l'ha detto ... uomo avvisato mezzo salvato ...

slip ha detto...

Ma sentite questi "avversari". Ma perchè ogni tanto non si sforzano di dire qualcosa di reale invece di continuare a dire fesserie.

Anonimo ha detto...

La questione è che il leninismo porta i comunisti di ogni specie e nazione ad essere più motivati contro l'avversario. Praticamente quello che non succede a noi di centro destra che tiriamo a campà e ad azzuffarci tra di noi.

elettore f.i. ha detto...

ma dov'è il coraggio delle scelte ?
Caro Gianni De Filippis cosa farai fra cinque anni , quando non potrai più ripresentarti ? sei sempre in perfetto equilibrio sotto l'attenta regia di qualcun'altro .... personalmente preferisco le figure decisioniste , anche perchè sono quelle che quando c'è il momento di vera difficoltà sanno darti una mano ... comunque il popolo è sovrano e se verrai rieletto probabilmente avrai delle doti che io non riesco a scorgere ... se il mio partito riuscurà a restare unito sarà una bella campagna elettorale , probabilmente a tre liste e lì le cose si faranno veramente interessanti ...

p.s. mi sembra che quei ragazzotti che stanno mettendo il selciato al lago stiano facendo un pò troppo in fretta e con poca precisione ,
ma non li controlla nessuno ?!?!?

alla prox ... un grosso ciao al simpatico ZORRO !!!!

SPERO DI NO !!! ha detto...

LENOLA O MONDRAGONE ?!?!

SONO UN SEMPLICE CITTADINO LENOLESE , HO UNA DOMANDA DA FARE AL SINDACO E AL CAPO DELL’OPPOSIZIONE SPERANDO CHE ALMENO UNO DEI DUE POSSA RISPONDERE .
IERI HO OFFERTO UN CAFFE’ A UNO DI QUEI POVERI RAGAZZI NAPOLETANI CHE STANNO LAVORANDO A VIA LAGO .
IN PRATICA HO CAPITO CHE SONO TUTTI LAVORATORI AL NERO , STANNO IN SUBAPPALTO , SENZA ASSICURAZIONE , SOTTOPAGATI .
SPERO DI AVER CAPITO MALE !!!!
POSSO CAPIRE QUALCHE LAVORETTO PRIVATO DOVE SI PRENDE UN ALBANESE A GIORNATA , MA E’ POSSIBILE CHE SI PARLA DI FINANZIARIA , DI POLITICA NAZIONALE E POI PER LAVORI PUBBLICI , CON I NOSTRI SOLDI , SI DEVE FINANZIARE IL LAVORO NERO ?!?!
VI LASCIO CON LA FRASE CHE MI HA DETTO QUEL POVERO RAGAZZO “ COMPA’ STI COSE NUN L’AGGIE VISTE MANC A MUNDRAGONE “ … GRAZIE E SCUSATE PER IL DISTURBO E SPERO SINCERAMENTE DI AVER CAPITO MALE E DI ESSERE STATO PRESO IN GIRO DA UN OPERAIO DELLA DITTA APPALTANTE IN FALSO ACCENTO NAPOLETANO...

Anonimo ha detto...

U' maronna e che scuorno!
un pò esse!

Anonimo ha detto...

ho saputo che i bagni chiudono alle 21 di sera è vero? se è si perchè chiudono cosi presto?

Anonimo ha detto...

Dobbiamo essere più rispettosi verso le istituzioni, Sindaco compreso.
Non posso condividere pertanto gli interventi di “don peppone” e “l’uccellin de la comare” che, con sfottò pungenti , annunciano la mancata riconferma del Sindaco uscente.
Certo quando Gian Battista De Filippis era consigliere comunale d’opposizione sicuramente non è stato rispettoso dell’Amministrazione Comunale e dell’allora Sindaco Guglietta.
Basti pensare che alle processioni religiose disertava il posto che gli avevano riservato gli elettori: dietro al gonfalone del Comune, a rappresentare l’Amministrazione Comunale di Lenola di cui faceva parte in qualità di consigliere comunale di minoranza.
Un fatto gravissimo a mio avviso che la dice lunga su quello che oggi va predicando: “Se vogliamo fare di più, e su questo dobbiamo sempre puntare, è fondamentale una disponibilità ad un confronto privo di personalismi. Occorrerebbe inoltre maggiore collaborazione che può manifestarsi in diversi modi non soltanto nel senso più stretto del termine”.
Un tipo Gianbattista che predica bene e razzola male, ma questa è un’altra storia.
Noi dobbiamo essere rispettosi verso la funzione che lo stesso ricopre.
Ci piaccia o no, che lo abbiamo votato o no, è sempre il nostro Sindaco, il Sindaco di Lenola, il Sindaco del paese in cui viviamo.
E poi chi l’ha detto che questi non possa stupirci un’altra volta riuscendo a tirare fuori, fra le divisioni dei partiti, una coalizione che lo porti per la quarta volta alla conferma del mandato.
Qui a Lenola la politica non è fatta dai partiti ma dalle persone e dai rapporti personali che gli stessi hanno intavolato in una vita.
Don Peppone lascia stare allora la polemica: il problema del Sindaco a Forza Italia non porterà da nessuna parte.
F. I. si “squaglierà come neve al sole” come è già successo negli anni passati perché a livello locale non è un partito………È l’insieme degli amici di Claudio Fazzone

Anonimo ha detto...

Che cosa? Sindaco per la Quarta volta???

Du palle!!!!!!!!!!!

slip ha detto...

Vorrei ricordare a tutti che il sindaco si sceglie con libere elezioni e non sopra un blog. L'amico può anche farsi du palle ma deve sempre fare i conti con la maggioranza dell'elettorato che usa altri metodi di scelta.

Giulio ha detto...

Gianni secondo me viene attaccato spesso e volentieri nei commenti dei suoi nemici perchè politicamente continua a fare paura.

cacciatore lenolese ha detto...

Caro amico Gino Verardi, assessore alla caccia, nonché presidente locale dell'italcaccia, vorrei avere chiarimenti riguardanti le ultime polemiche nate contro la tua associazione di appartenenza, e presenti ieri sul quotidiano latina oggi(pag.10).
E' vero che quest'anno l'Italcaccia aumenterà il costo delle tessere?
...E questo, in conseguenza della denuncia di altre ass. venatorie, per riparare alla mancata copertura assicurativa degli scorsi anni in merito alle attività extravenatorie(addestr. cani, tiro a volo, ecc.)?

La cosa è molto grave, per cui faresti bene a dedicarti un pò più alle cose riguardanti la tua(e anche mia!) associazione(anche a livello provinciale), invece di spenderti esclusivamente nell'organizzazione delle sagre di paese.

Io sono stato un tuo tesserato, ma alla luce di quanto sta accadendo penso di rivolgermi ad altre ass. venatorie, come l'ENALCACCIA, che sta dimostrando di essere una associazione seria.

Anonimo ha detto...

perchè i bagni pubblici ieri sera con tutte quelle persone su colle erano chiusi?

minny ha detto...

sono rimasta veramente avvilita leggendo i commenti lasciati su questo sito e pensare che siete tutte persone adulte (almeno credo) ma quando la finite di punzecchiarvi tra di voi e cominciate a pensare seriamente ad amministrare lenola?? fatevi un giro e guardatevi intorno...c'è qualcosa che c'è e non dovrebbe esserci...qualcuno che espone e resta inascoltato...persone sbagliate sulle poltrone...crescete ma per pietà non moltiplicatevi...

Anonimo ha detto...

Aveva ragione Luciano quando affermava: "I foderi combattono e le sciabole stanno appese". Si perchè in questo amato Paese ogni tanto qualcuno si inventa ruoli da primadonna! Sarebbe quasi ora che le "sciabole" entrassero di nuovo in partita! Non se ne può più di sentire personaggi squalificati e ignoranti che si candidano a ruolo guida di Lenola. Adesso F.I. si fa avanti con ben tre candidati(G. Di Fonzo,Bearzot e Dario)! Senza togliere nulla a questi tre, per così dire, dirigenti,ma il ruolo di Sindaco è un ruolo di rappresentanza dell'intero Paese molto serio! Vogliamo fare la seconda caduta di stile dopo quelle di Bush (presidente XXII C. Montana)!? Fermatevi!!!! Una volta l'on.le G.C. Pajetta apostrofò l'on.le Andreotti, reo di aver fatto eleggere alla Camera, un semianalfabeta, pare di Cassino,con questa frase:"Galigola portò al Senato Romano un cavallo e Tu hai portato un Asino". Ora si che se ne vedono tante in questa nostra Italia...ma per favore si faccia tutto il possibile per evitare aneddoti simili, per il futuro di Lenola. Ciao a Tutti!

Omonimen ha detto...

X Gianbattista De Filippis .
Dopo il documento distribuito da Forza Italia non riesco a comprendere come tu faccia a continuare a far finta di niente .
Ma dove siamo arrivati ? Un Sindaco è un capo , un portabandiera, la più alta e onorabile istituzione del nostro bel paese, non puoi farti trattare in questo modo .
La politica non può essere la giustificazione ad ogni azione e soprattutto ad ogni tua non azione .
Ma tu credi che la gente non capisca con questo tuo continuo non agire che non hai alcuna autorità nei confronti di quelli che dovrebbero essere tuoi collaboratori ed invece sono diventati i tuoi maggiori denigratori .
Mi dispiace Gianni ma far vedere che ogni tanto qualche 'pagliuca' la smuovi pure tu sarebbe di giovamento per la tua immagine e di conseguenza per tutto il paese .
Ciao e buon lavoro

link ha detto...

Voglio dare un consiglio al Sindaco. Lascia stare certa gente e allarga i tuoi orizzonti.

Omonimen ha detto...

X Gianbattista De Filippis .
Dopo il documento distribuito da Forza Italia non riesco a comprendere come tu faccia a continuare a far finta di niente .
Ma dove siamo arrivati ? Un Sindaco è un capo , un portabandiera, la più alta e onorabile istituzione del nostro bel paese, non puoi farti trattare in questo modo .
La politica non può essere la giustificazione ad ogni azione e soprattutto ad ogni tua non azione .
Ma tu credi che la gente non capisca con questo tuo continuo non agire che non hai alcuna autorità nei confronti di quelli che dovrebbero essere tuoi collaboratori ed invece sono diventati i tuoi maggiori denigratori .
Mi dispiace Gianni ma far vedere che ogni tanto qualche 'pagliuca' la smuovi pure tu sarebbe di giovamento per la tua immagine e di conseguenza per tutto il paese .
Ciao e buon lavoro

Anonimo ha detto...

Dopo l'ultima presa di posizione mi auguro che a Lenola i più abbiano capito che bisogna lavorare per una alleanza contro gli sfasciacarrozze.

Anonimo ha detto...

Ma non lo sapevate che di questi tempi il Partito degli Sfasciacarrozze va sempre ALL'ATTACCOOOOOOO ..............
ALLA CARICAAAAAAAAAAAAAAA ....

gruppo di maggioranza ha detto...

Informiamo che tra qualche giorno inizieranno anche i lavori dei servizi igienici del Parco Mondragon.

Anonimo ha detto...

Cazzo e per aver aperto due latrine pubbliche tutto st' enfasi? E se aprite qualcosa di più importante che fate? Fate venire i mafiosi come Andreotti? Ah no, quello lo avete già fatto.

Anonimo ha detto...

Comune di Lenola - Assesorato all'Ambiente
Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Lenola si è confermato al primo posto per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani tra i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti della Provincia di Latina, raggiungendo l'obiettivo del 56,79%. Questo dato ci ha consentito di ricevere dall'Amministrazione Provinciale di Latina un premio-incentivo di 30.000 euro, che verranno investiti unitamente a quelli ottenuti l'anno passato, nel miglioramento dell'isola ecologica di Collepantano e nell'acquisto di nuove attrezzature. E' doveroso sottolineare che il successo conseguito è frutto della collaborazione dell'intera cittadinanza, dell'impegno degli operatori addetti alla raccolta dei rifiuti urbani e di tutti gli altri collaboratori, che con serietà e professionalità portano avanti la conduzione del progetto.
A tutti va il mio ringraziamento personale, come Assessore all'Ambiente, del Sindaco e dell'Amministarzione Comunale, con l'augurio che per il futuro si possa ancora elevare la percentuale della frazione differenziata che ci consentirebbe di abbassare ulteriormente la tariffa di smaltimento rifuti. Una particolare soddisfazione va sottolineata per il fatto che il Nostro Comune, sempre in tema di raccolta differenziata, si è classificata al quarto posto tra i comuni al di sotto dei 10.000 abitanti dell'Italia centrale. Questo risultato deve inorgoglire l'intera collettività lenolese in quanto, viste anche le Regioni interessate (Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise) ci ha consentito di fregiarci del titolo di "COMUNE RICICLONE", durante una manifestazione tenutasi a Roma nel mese di luglio c.a., organizzata dal Ministero dell'Ambiente e dall'Associazione Legambiente, alla presenza delle massime autorità dello Stato. Un ringraziamento va anche rivolto all'Assessore all'Ambiente della Provincia di Latina, Massimo Giovanchelli, che c'è stato sempre vicino e mai ha fatto mancare il proprio sostegno. Rivolgo un invito a tutta la cittadinanza a non abbassare la guardia, anzi ad impegnarci tutti insieme per far sì che la frazione differenziata aumenti ancora di più ed il risultato sia ancora più esaltante.
L'Assessore all'Ambiente
sig. Pasqualino Guglietta

Anonimo ha detto...

Comune di Lenola - Assesorato all'Ambiente
Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Lenola si è confermato al primo posto per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani tra i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti della Provincia di Latina, raggiungendo l'obiettivo del 56,79%. Questo dato ci ha consentito di ricevere dall'Amministrazione Provinciale di Latina un premio-incentivo di 30.000 euro, che verranno investiti unitamente a quelli ottenuti l'anno passato, nel miglioramento dell'isola ecologica di Collepantano e nell'acquisto di nuove attrezzature. E' doveroso sottolineare che il successo conseguito è frutto della collaborazione dell'intera cittadinanza, dell'impegno degli operatori addetti alla raccolta dei rifiuti urbani e di tutti gli altri collaboratori, che con serietà e professionalità portano avanti la conduzione del progetto.
A tutti va il mio ringraziamento personale, come Assessore all'Ambiente, del Sindaco e dell'Amministarzione Comunale, con l'augurio che per il futuro si possa ancora elevare la percentuale della frazione differenziata che ci consentirebbe di abbassare ulteriormente la tariffa di smaltimento rifuti. Una particolare soddisfazione va sottolineata per il fatto che il Nostro Comune, sempre in tema di raccolta differenziata, si è classificata al quarto posto tra i comuni al di sotto dei 10.000 abitanti dell'Italia centrale. Questo risultato deve inorgoglire l'intera collettività lenolese in quanto, viste anche le Regioni interessate (Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise) ci ha consentito di fregiarci del titolo di "COMUNE RICICLONE", durante una manifestazione tenutasi a Roma nel mese di luglio c.a., organizzata dal Ministero dell'Ambiente e dall'Associazione Legambiente, alla presenza delle massime autorità dello Stato. Un ringraziamento va anche rivolto all'Assessore all'Ambiente della Provincia di Latina, Massimo Giovanchelli, che c'è stato sempre vicino e mai ha fatto mancare il proprio sostegno. Rivolgo un invito a tutta la cittadinanza a non abbassare la guardia, anzi ad impegnarci tutti insieme per far sì che la frazione differenziata aumenti ancora di più ed il risultato sia ancora più esaltante.
L'Assesore all'Ambiente
Sig. Pasqulaino Guglietta

Assessore all'Ambiente Sig.Pasqualino Guglietta ha detto...

Comune di Lenola - Assesorato all'Ambiente
Per il secondo anno consecutivo, il Comune di Lenola si è confermato al primo posto per i risultati raggiunti nella raccolta differenziata dei rifiuti solidi urbani tra i Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti della Provincia di Latina, raggiungendo l'obiettivo del 56,79%. Questo dato ci ha consentito di ricevere dall'Amministrazione Provinciale di Latina un premio-incentivo di 30.000 euro, che verranno investiti unitamente a quelli ottenuti l'anno passato, nel miglioramento dell'isola ecologica di Collepantano e nell'acquisto di nuove attrezzature. E' doveroso sottolineare che il successo conseguito è frutto della collaborazione dell'intera cittadinanza, dell'impegno degli operatori addetti alla raccolta dei rifiuti urbani e di tutti gli altri collaboratori, che con serietà e professionalità portano avanti la conduzione del progetto.
A tutti va il mio ringraziamento personale, come Assessore all'Ambiente, del Sindaco e dell'Amministarzione Comunale, con l'augurio che per il futuro si possa ancora elevare la percentuale della frazione differenziata che ci consentirebbe di abbassare ulteriormente la tariffa di smaltimento rifuti. Una particolare soddisfazione va sottolineata per il fatto che il Nostro Comune, sempre in tema di raccolta differenziata, si è classificata al quarto posto tra i comuni al di sotto dei 10.000 abitanti dell'Italia centrale. Questo risultato deve inorgoglire l'intera collettività lenolese in quanto, viste anche le Regioni interessate (Toscana, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise) ci ha consentito di fregiarci del titolo di "COMUNE RICICLONE", durante una manifestazione tenutasi a Roma nel mese di luglio c.a., organizzata dal Ministero dell'Ambiente e dall'Associazione Legambiente, alla presenza delle massime autorità dello Stato. Un ringraziamento va anche rivolto all'Assessore all'Ambiente della Provincia di Latina, Massimo Giovanchelli, che c'è stato sempre vicino e mai ha fatto mancare il proprio sostegno. Rivolgo un invito a tutta la cittadinanza a non abbassare la guardia, anzi ad impegnarci tutti insieme per far sì che la frazione differenziata aumenti ancora di più ed il risultato sia ancora più esaltante.
L'Assesore all'Ambiente
Sig. Pasqulaino Guglietta

Assessore all'Ambiente - Sig. Pasqualino Guglietta ha detto...

Comune di Lenola - Assessorato all'Ambiente.
Il giorno 27 settembre 1997 un violento terremoto devastò una vasta area dell'Umbria, causando morti e danneggiando seriamente numerosi centri abitati. Emblema di quella devastazione è rimasta la Basilica di San Francesco d'Assisi (prontamente restaurata), sotto le cui macerie rimasero sepolti alcuni tecnici che stavano effettuando dei sopralluoghi per verificare l'entità dei danni. La popolazione di Lenola, anche in quel frangente, non si sotrasse all'appello delle Associazioni locali facendo sentire il proprio senso di solidarietà inviando denaro e materiali di primo soccorso, mentre l'Amministarzione Comunale strinse un patto di solidarietà con il Comune di Nocera Umbra "al fine di contribuire alla ristrutturazione degli edifici pubblici distrutti dal sisma", (deliberazione G.C. n° 326 del 4.12.1997), elargendo un congruo contributo. A dieci anni da quel tragico evento, il Comune di Nocera Umbra, unitamente ad altri colpiti dal sisma, organizzano un incontro "come momento di ringraziamento e di riflessione per quanto è stato fatto, grazie anche al contributo dato dalla sua Amministrazione comunale", come si legge testualmente nella lettera invito. Pertanto il giorno 23 settembre 2007, rispondendo all'appello del sindaco di Nocera Umbra, una delegazione del Nostro comune, guidata dall'Assessore Pasqualino Guglietta con l'Assessore Fernando Magnafico, parteciperà alla "MANIFESTAZIONE DECENNALE DEL TERREMOTO UMBRO-MARCHIGGIANO".
Assessore all'Ambiente Sig. Pasqualino Guglietta